Largo alle nuove emoticon WhatsApp 2019: significato e anticipazioni su emoji e faccine

di Redazione Bufale |

emoticon WhatsApp 2019
Largo alle nuove emoticon WhatsApp 2019: significato e anticipazioni su emoji e faccine Bufale.net

Si parla molto in queste ore delle nuove emoticon WhatsApp 2019, anche se per la precisione il discorso dovrebbe essere esteso a tutte le app di messaggistica visto che tutto nasce da un recente rapporto generico di EmojiPedia. Quali emoji e faccine dobbiamo aspettarci? Quale sarà il loro significato? Proprio quest’ultimo elemento rappresenta l’aspetto più interessante del rapporto odierno, in quanto possiamo mettere in evidenza la ferma volontà da parte degli sviluppatori di allinearsi ai trend che sono imposti dalla nostra società. Indipendentemente dalla piattaforma che si sceglie di utilizzare per comunicare con gli altri in tempo reale.

Come confermato anche da 9to5Mac, infatti, sono diversi i temi che si potrebbero trattare attraverso le nuove emoticon WhatsApp 2019. Il loro significato lascia poco spazio ai dubbi, in virtù del fatto che all’interno della nostra gallery potete trovare riferimenti sia all’omosessualità, sia al colore della pelle, con l’introduzione di nuove faccine sotto questo punto di vista, fino ad arrivare a disabilità di vario tipo. Insomma, famiglie intrecciate e di tantissimi tipi, con potenziali polemiche annesse.

emoticon WhatsApp 2019
emoticon WhatsApp 2019

Quando sarà possibile toccare con mano le nuove emoticon WhatsApp 2019? La fonte ci dice che emoji e faccine saranno “ratificate” a gennaio e che, a partire dal mese di marzo, le troveremo all’interno delle principali app di messaggistica tramite aggiornamenti automatici. Qui di seguito, comunque, qualche anticipazione extra con le relative immagini utili per individuare il loro significato.

In questo periodo ci stiamo concentrando sul tema WhatsApp quasi esclusivamente in merito a truffe ed argomenti affini, al punto che la vicenda relative alle nuove emoticon WhatsApp 2019 rappresenta finalmente una questione più “leggera” dopo settimane intere in cui vi mettiamo in guardia da una lunga serie di minacce. Come avrete notato durante lo scorso fine settimana con l’ultima catena in ordine di tempo segnalata in Italia. Insomma, da oggi 24 ottobre sappiamo in quale direzione sta andando questo mondo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News