L’account Instagram dei Suicidal Tendencies è stato censurato per il nome della band

di Luca Mastinu |

notizia vera suicidal tendencies
L’account Instagram dei Suicidal Tendencies è stato censurato per il nome della band Bufale.net

Dall’account Instagram dei Suicidal Tendencies emerge che non è la prima volta in cui la band di Mike Muir subisce la ghigliottina del team di Mark Zuckerberg. In ultima battuta, infatti, il profilo della band di Instituzionalized è stato oscurato per settimane per via del suo nome. “Suicidal Tendencies”, infatti, significa letteralmente “tendenze suicide” e per questo l’algoritmo – o chi per esso – è intervenuto per oscurare l’account. La notizia arriva direttamente dalla band di Venice.

Così scrive la band in un post del 7 ottobre:

Quindi, come molti di voi hanno già notato, il nostro account Instagram è stato inattivo nelle ultime 3 settimane. Lunga storia, questo non aveva nulla a che fare con “noi”, ma aveva a che fare con il nostro nome.

Questa non è la prima volta che veniamo segnalati, ma speriamo che sia l’ultima. Ne parleremo più avanti, ma in questo momento vogliamo concentrarci sugli aspetti positivi e dare il nostro meglio a tutti voi e ringraziarvi per essere sempre stati con noi.

Mike Muir e i suoi compagni hanno dunque ripreso il controllo dell’account dopo la sospensione iniziata il 15 settembre. Enorme l’indignazione da parte dei fan e della stampa dedicata, come nel caso di Wearethepit.com che in un articolo del 7 ottobre indica il capo supremo di Menlo Park come “Mark lo spietato”“cacciatore di streghe”, ma anche “Zucky Deadeyes”, ricordando che nessuno si sia mai suicidato solamente per aver letto il nome dei Suicidal Tendencies.

Oggi, dunque, l’account Instagram dei Suicidal Tendencies è di nuovo online in tempo per annunciare la partecipazione al festival Aftershock insieme a Metallica, Rancid, Seether e tanti altri.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News