La Gazzetta sentenzia sulla moviola di Juventus-Atalanta: i due rigori ci stanno

di Redazione Bufale |

moviola di Juventus-Atalanta
La Gazzetta sentenzia sulla moviola di Juventus-Atalanta: i due rigori ci stanno Bufale.net

Arriva in queste ore la sentenza da parte della Gazzetta dello Sport a proposito della moviola di Juventus-Atalanta, soprattutto per quanto riguarda i due calci di rigore che sono stati assegnati alla compagine bianconera. Nonostante lo stesso Gasperini non abbia reso particolarmente aspra la polemica per le decisioni di Giacomelli, in tanti sui social hanno sollevato dubbi a proposito della correttezza delle suddette valutazioni. Decisioni delicate che, complice la sconfitta della Lazio in casa contro il Sassuolo, potrebbero aver indirizzato in modo decisivo il discorso scudetto.

La sentenza della Gazzetta sulla moviola di Juventus-Atalanta

Fermo restando che il secondo rigore a favore della Juventus sia risultato da subito evidente a tutti, come del resto si è percepito anche per le mancate proteste di Muriel, qualche dubbio in più lo si ha a proposito della prima sanzione. L’intervento di De Roon, effettivamente, con ogni probabilità non verrebbe sanzionato in altri campionati, mentre in Italia quest’anno abbiamo visto puniti in diverse circostanze episodi simili. Questa, più o meno, la linea portata avanti dalla Gazzetta dello Sport:

“Al 54’ il braccio sinistro di De Roon, che si oppone con il corpo al cross di Dybala, è leggermente aperto. Abbastanza, per Giacomelli, da aumentare il volume del corpo e così l’arbitro decide per un rigore che il Var non può sconfessare. All’84’ manca un evidente fallo di De Ligt su Muriel. Al 90’ ancora rigore: stavolta l’ingenuità di Muriel è decisamente evidente. Braccio aperto e Giacomelli non ha dubbi: penalty”.

Insomma, la moviola di Juventus-Atalanta è tutto sommato di facile lettura, in merito ai due calci di rigore che sono stati assegnati ai padroni di casa, considerando sia gli standard della nostra Serie A quest’anno sui falli di mano (spesso e volentieri anche i bianconeri sono stati puniti in egual misura a parti inverse), sia sulla mancata possibilità di ricorrere al VAR in occasione del primo penalty decretato da Giacomelli.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News