Italiana aiuta i migranti a passare il confine: sei anni di carcere

di Bufale.net Team |

Continua a far discutere la storia della Sea Watch 3, e continua ad essere online la foto con la bufala dell’italiana condannata a sei anni di carcere per aver aiutato dei migranti a passare il confine con la Francia.

La foto, in realtà un collage di due foto, è ancora su Facebook dal 4 luglio, pubblicata da un utente forse ignaro della verità.

La prima sarebbe un’italiana, e la seconda la capitana della Sea Watch, Carola Rackete.

Sulla foto della prima, la scritta: «Italiana aiuta 8 migranti a passare il confine francese. 6 anni di carcere». Sulla foto di Carola Rackete invece: «Tedesca sperona una motovedetta della GdF per far sbarcare 40 migranti in Italia. Libera!».

La Rackete è effettivamente libera, perché l’ipotesi di reato non è stata confermata dalle indagini del Gip, come è libera l’italiana.

La ragazza infatti, ha ricevuto una condanna, ma a sei mesi, e nel 2018. Francesca Peirotti ha effettivamente aiutato dei migranti a passare il confine, ma è libera con la condizionale, come ha lei stesso dichiarato a La Repubblica.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News