Irrefrenabile Zaia sul Coronavirus: “I veneti si fanno la doccia, i cinesi mangiano topi vivi”

di Redazione Bufale |

Zaia
Irrefrenabile Zaia sul Coronavirus: “I veneti si fanno la doccia, i cinesi mangiano topi vivi” Bufale.net

Enormi polemiche in queste ore a proposito di Zaia, il governatore del Veneto che è tornato a parlare del Coronavirus menzionando cinesi che mangiano topi vivi. Dopo essere stato al centro di non poche polemiche nei mesi scorsi, come molti ricorderanno a proposito dell’emergenza acqua alta a Venezia secondo quanto riportato a suo tempo, questo venerdì l’esponente della Lega si è reso protagonista di un’intervista che per forza di cose susciterà non poche polemiche in Italia. E con ogni probabilità anche oltre i confini nazionali.

Zaia e i cinesi che mangiano topi vivi

La vicenda è stata riportata anche da Corriere della Sera, con un articolo nel quale viene riportato anche il video dell’intervista che lo stesso Zaia ha rilasciato ad un’emittente locale in Veneto. Per la cronaca, l’esponente della Lega ha parlato in giornata con Antenna 3-Nord Est e le sue parole, come si potrà facilmente immaginare, hanno avuto degli strascichi che a detta di diversi utenti, certo non aiutano in un momento così particolare e delicato per la situazione sanitaria in Italia:

“La mentalità che ha il nostro popolo a livello di igiene è quella di farsi la doccia, di lavarsi spesso le mani. L’alimentazione, il frigorifero, le scadenze degli alimenti sono un fatto culturale. La Cina ha pagato un grande conto di questa epidemia che ha avuto perché li abbiamo visti tutti mangiare i topi vivi”.

Uscita probabilmente rivedibile e caratterizzata da troppi luoghi comuni, stando a quanto raccolto sui social. Insomma, la battaglia al Coronavirus si arricchisce di un nuovo capitolo che dobbiamo tenere in considerazione in queste ore.

Necessario a questo punto documentare con un video a fine articolo l’intervista concessa da Zaia nelle ultime ore all’emittente locale in questione, durante la quale il Presidente della Regione Veneto non si è limitato a parlare di Coronavirus, ma è andato oltre concedendosi una deroga sull’igiene personale della “sua gente”. A questa, poi, va aggiunta la parentesi sui cinesi che sarebbero soliti mangiare topi vivi. Staremo a vedere se ci saranno prese di posizione ufficiali da parte della Lega dopo le polemiche che si sono innescate oggi 28 febbraio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News