Il test di Facebook per nascondere il numero di like e le reazioni parte dall’Australia

di Luca Mastinu |

Dopo Instagram, anche Facebook potrebbe nascondere il numero di like e di reazioni dai nostri post, parametri che saranno visibili solamente a noi che siamo proprietari dell’account. Come riporta Punto Informatico l’esperimento parte dall’Australia e gli sviluppatori raccoglieranno feedback per decidere se estendere o meno la novità su tutti i Paesi.

Punto Informatico, ancora, ci informa che l’indiscrezione arriva dal portale Tech Crunch, che in un articolo pubblicato il 26 settembre riporta una dichiarazione di un portavoce dell’azienda di Palo Alto, che riferisce:

Stiamo effettuando un test limitato nel quale i like, le reazioni e le visualizzazioni dei video su Facebook restano private. In seguito raccoglieremo tutti i feedback per capire se tale cambiamento migliorerà l’esperienza degli utenti.

Si capisce, quindi, che Facebook non eliminerebbe del tutto il conteggio dei like, delle reazioni e delle visualizzazioni, bensì tali dati saranno fruibili agli autori dei post. Per il momento, dunque, si parla esclusivamente dell’Australia e ciò che sta avvenendo è un test dal quale si studierà l’esperienza degli utenti.

Al termine del test si deciderà se estendere o meno la novità a livello globale. Tech Crunch riporta anche uno screenshot che mostra in che modo potremmo vedere la nostra home:

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News