Il risultato della piattaforma Rousseau contro i principi di Di Maio nel 2017 per i 5 Stelle

di Redazione Bufale |

Piattaforma Rousseau
Il risultato della piattaforma Rousseau contro i principi di Di Maio nel 2017 per i 5 Stelle Bufale.net

Sta facendo discutere davvero tanto il risultato scaturito oggi dalla piattaforma Rousseau, a proposito di alcuni principi del Movimento 5 Stelle venuti meno rispetto alle linee guida di qualche anno fa. In particolare, insieme al verdetto della votazione è venuto alla luce un vecchio post social di Luigi Di Maio con tanto di screenshot, al punto che in tanti ci stanno chiedendo se si tratti di un contenuto autentico, o montato ad arte per alimentare la fiamma della polemica. Occorre, dunque, fare chiarezza su alcuni concetti venuti alla luce oggi 14 agosto.

Dalle parole di Di Maio nel 2017 al risultato della piattaforma Rousseau per il Movimento 5 Stelle

Per chi non lo sapesse, come riporta anche Repubblica, il risultato odierno della piattaforma Rousseau a conti fatti da un lato approva la deroga al tetto dei due mandati. Provvedimento, questo, valido solo per i consiglieri comunali. Dall’altro lato, arriva anche una sorta di deroga al regolamento che in un primo momento storico del Movimento 5 Stelle non prevedeva in alcun modo una possibile alleanza con i partiti tradizionali per le amministrative. Chiaro il riferimento in primis a Lega e Partito Democratico.

Tuttavia, un post del 2017 di Luigi Di Maio su Facebook, ancora oggi disponibile, lasciava intendere che alcuni capisaldi fossero fissi, intoccabili. Anche per la piattaforma Rousseau. Dunque, Di Maio torna ad essere protagonista di un nostro approfondimento, dopo la questione della scorta che gli era stata riservata in Svizzera dopo una sua apparizione istituzionale alcuni mesi fa.

Tra i principi espressi a suo tempo di Di Maio, infatti, c’erano proprio questi concetti appena elencati, definiti “non derogabili”. Insomma, non si discute tanto l’autenticità del voto della piattaforma Rousseau, che a conti fa consegna importanti deroghe al Movimento 5 Stelle, quanto il fatto che dal 2017 ad oggi tutto sia cambiato a proposito delle linee guida di questo schieramento politico.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News