Il manifesto con Irma Filomena Nanni ed il suo dito medio: altro che leggenda a Rimini

di Redazione Bufale |

Irma Filomena Nanni
Il manifesto con Irma Filomena Nanni ed il suo dito medio: altro che leggenda a Rimini Bufale.net

Buona parte di coloro che si sono imbattuti nell’immagine del manifesto con Irma Filomena Nanni, nonna di 84 anni di recente passata a miglior vita, probabilmente hanno dato per scontato che si potesse trattare di una bufala. Così non è, perché l’anziana di Rimini aveva un carattere decisamente particolare e la sua famiglia ha deciso di commemorarla nel modo più idoneo alla sua personalità, strappando a tutti un sorriso dopo che il gesto del dito medio nel corso degli ultimi mesi aveva assunto altri significati in altri contesti sul nostro sito.

Il dito medio nel manifesto per Irma Filomena Nanni

Dunque, la notizia decisamente strampalata e singolare arriva dall’Emilia Romagna, con una giustificazione tanto semplice, quanto bella e genuina per spiegare a tutti l’origine del manifesto con tanto di dito medio da parte di Irma Filomena Nanni. Gli stessi parenti della donna, poi, hanno precisato che la foto in questione sarà utilizzata per la lapide funeraria, a testimonianza della grande convinzione che c’è dietro una scelta del genere.

Ne ha parlato in queste ore anche Next Quotidiano, secondo cui a detta della figlia e due nipoti nessuno scatto poteva far raggiungere il loro scopo più di quella fotografia. L’immagine che trovate ad inizio articolo, oltre ad essere autentica ed utilizzata per il manifesto della signora, resta quella che rappresentare al meglio la personalità e il carattere della madre e nonna. Proprio i suoi parenti, infatti, l’hanno definita di recente “una donna dalla grande apertura mentale ed un tipo originale”.

Insomma, a questo punto abbiamo prove sufficienti per affermare che la foto sul manifesto riguardante Irma Filomena Nanni sia reale e che la famiglia abbia deciso di utilizzarla anche per la lapide, affinché si potesse esprimere al meglio il suo ricordo per le generazioni che verranno.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News