“Il maestro di Foligno è del PD”: strumentalizzato Mauro Bocci sui social, tra sinistra e razzismo

Mauro Bocci

Si sta perdendo un attimino il controllo sulla storia del maestro di Foligno, almeno stando ad alcuni contenuti che stanno girando sui social proprio in queste ore sul passato di Mauro Bocci ed il suo legame con il PD, o più in generale con la Sinistra. Alcuni esponenti legati evidentemente ad altri partiti e movimenti politici stanno “strumentalizzando e contro strumentalizzando” la vicenda di un insegnante accusato di razzismo, dopo i fatti che vi abbiamo riportato pochi giorni fa con un primo approfondimento sulle nostre pagine.

Proprio da quel pezzo vogliamo ripartire, sottolineando in primo luogo che le indagini siano ancora in corso e che, al momento, è impossibile avere le idee chiare sulle presunte colpe dell’insegnante. Presupposto fondamentale, anche perché una volta svelata l’identità di Mauro Bocci, in tanti si sono avventati sul suo profilo Facebook per ricoprirlo di insulti. Perché abbiamo parlato di “contro strumentalizzazione”? La vicenda, come si può immaginare, ha assunto immediatamente connotazioni politiche e tutti i “tifosi” in rete si sono improvvisati investigatori gridando il classico “è di sinistra o è di destra” solo analizzando i suoi post su facebook.

In Rete inoltre è apparso un video, relativo ad un servizio andato in onda anche sulla RAI che ci mostra qualche informazione in più sul maestro di Foligno. Tra le altre cose, si afferma che abbia avuto un passato come attivista di sinistra (dato inutile sulla vicenda), ma le dritte su Mauro Bocci finiscono qui. Per questo motivo, si fa fatica a comprendere come questa figura possa essere associata al PD o a qualche forza poitica, come sta avvenendo sui social. A maggior ragione se pensiamo che nessuno finora ci abbia mostrato una sua tessera o qualsiasi altro tipo di prova.

Mauro Bocci
Mauro Bocci

Insomma, l’invito, almeno per ora, è di andarci cauti sui giudizi per il maestro di Foligno, soprattutto per coloro che stanno associando Mauro Bocci al PD e più in generale alla Sinistra. Al contrario, consigliamo a tutti i nostri lettori di attendere lo sviluppo delle indagini ed eventuali dettagli extra, anche perché alcune sue recenti condivisioni social sembrano essere tutt’altro che di Sinistra. Come del resto potete notare dall’immagine appena riportata e dal resoconto di TPI. Qui di seguito il video incriminato.

Latest News