Home / Bufala / BUFALA Albano Carrisi morto o vittima di un malore: le ultime notizie ANSA
Albano Carrisi morto
Albano Carrisi morto

BUFALA Albano Carrisi morto o vittima di un malore: le ultime notizie ANSA

Qualcuno ha parlato addirittura di Albano Carrisi morto oggi 4 novembre, altri di un semplice malore, al punto da indurci a precisare alcune importanti notizie riguardanti il suo reale stato di salute dopo alcune informazioni frettolose rese pubbliche da Barbara D’Urso su Canale 5 pochi minuti fa. Come sta realmente il cantante pugliese? Proviamo a capirlo grazie ad alcuni dettagli che abbiamo raccolto proprio in questi minuti, grazie al prezioso contributo di una fonte attendibile come l’ANSA.

Parlare di Albano Carrisi morto addirittura, o comunque di malore, al momento equivale ad alimentare disinformazione, in quanto la fonte in questione afferma senza troppi giri di parole che al momento le sue condizioni non destano alcuna preoccupazione. Anzi, la sua partenza per la Cina prevista nella giornata di domani al momento pare non essere in discussione al dì là dell’approccio di Barbara D’Urso:

Albano Carrisi morto
Albano Carrisi morto

Insomma, secondo le informazioni che abbiamo raccolto ad oggi non si sarebbe alcun motivo per preoccuparsi delle condizioni del cantante pugliese, in partenza domani per l’Asia. E pensare che notizie simili avevano preso piede in Rete anche qualche mese fa con un personaggio del calibro di Papa Francesco, a testimonianza del fatto che bufale del genere non tramonteranno mai qui in Italia.

Insomma, come spesso avviene in questi casi le notizie su personaggi famosi alimentano preoccupazioni che non hanno ragion d’essere, al punto che, come riportato ad inizio articolo, qualcuno ha immediatamente parlato di Albano Carrisi morto, andando oltre le speculazioni su un malore che, al momento della pubblicazione del nostro articolo, non trova alcun riscontro. Uno scherzo per Barbara D’Urso? Difficile da dirsi al momento, ma resta il fatto che al momento le notizie sul suo stato di salute sono decisamente incoraggianti.

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Redazione

Redazione
Bufale.net è il primo servizio fact checking per i liberi cittadini creato dai denbuker Claudio Michelizza e Fabio Milella. Opera su segnalazione e dopo un'opera di debunking comunica i propri esiti tramite articoli mirati con TAG specifici: BUFALA - DISINFORMAZIONE - NOTIZIA VERA - PRECISAZIONI - ANALISI IN CORSO. Il team è composto da debunker professionisti e neutrali. In ogni articolo non vengono usate opinioni personali o credi religiosi - politici - calcistici. Siamo attivi dal 2014 e speriamo che la rete un giorno non abbia bisogno di noi.