Ha perso il bambino la donna incinta manganellata a Trieste: forte sentore di bufala

di Redazione Bufale |

donna incinta manganellata
Ha perso il bambino la donna incinta manganellata a Trieste: forte sentore di bufala Bufale.net

Occorre fermarsi un attimino e tornare sulla storia della donna incinta manganellata a Trieste durante la protesta contro il green pass, in relazione agli scontri che sono stati registrati lunedì mattina. Una vicenda che abbiamo esaminato già in mattinata con un altro articolo e che, fondamentalmente, alimenta sempre più dubbi con il trascorrere delle ore. A maggior ragione dopo che in alcuni gruppi Facebook ha preso corpo l’indiscrezione secondo cui la diretta interessata avrebbe perso il bambino.

Non ce l’ha fatta il bambino che la donna incinta manganellata a Trieste aspettava: probabile bufala

Andiamo per gradi, perché questa mattina avevamo trovato il commento della diretta interessata in un gruppo Facebook. Una pressa di posizione molto chiara, utile per smentire le voci secondo cui la donna incinta manganellata a Trieste fosse realmente in attesa di un bambino. Lei stessa, infatti, aveva ammesso di essere semplicemente sovrappeso, confermando tuttavia di essersi recata in ospedale per le ferite riportate dopo gli scontri di ieri.

Abbiamo registrato anche il commento di una ragazza che ha dato l’impressione di prestare attenzione alla versione della donna: “Mi dispiace per quello che ti è successo e capisco che tu abbia altro a cui pensare ora. Ma se non sei incinta andrebbe fatto sapere a tutti, perché la tua immagine sta facendo il giro d’Italia. Ci sono persone genuinamente preoccupate. Io sarei incazzata nera“. Insomma, nei suddetti gruppi pare ci sia voglia di chiarimenti, ma soprattutto di certezze in grado di confermare le tesi portate avanti superficialmente dal primo momento.

In attesa di notizie certe sulla vicenda, consigliamo a tutti di andarci piano e di non lasciarsi andare a commenti “di pancia” sulla donna incinta manganellata a Trieste. Con ogni probabilità, infatti, la protagonista della storia non è in attesa e, di conseguenza, non può aver perso il bambino.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News