Greta “Thumberg” si complimenta con la Raggi per gli inceneritori portatili

di Luca Mastinu |

Un articolo de La Refubblica sull’attivista Greta Thunberg – il titolo riporta il cognome in maniera errata – pubblicato il 17 aprile 2019 ci viene segnalato dai nostri lettori.

Appena giunta a Roma non ha fatto in tempo che subito ha notato gli incendi dei bus, venendo da un paese più civilizzato non poteva immaginare la verità. Ha elogiato il sindaco Virginia Raggi che dal che dal canto suo non rendendosi conto di cosa stesse accadendo come al solito, ha sorriso rimarcando come il vento stia cambiando.

Il pezzo pubblicato da La Refubblica unisce le notizie sulla visita di Greta Thunberg a Roma, gli incidenti avvenuti ad alcuni autobus ATAC della Capitale (troviamo un riassunto su Repubblica) e le polemiche contro il sindaco Virginia Raggi che leggiamo ogni giorno. C’è da dire, però, che il titolo scelto per il sito che ci segnalano potrebbe imbrogliare i lettori più distratti, specie se osserviamo l’anteprima postata sui social:

Come precisano gli autori nel disclaimer: «La Refubblica non è a tutti gli effetti una testata giornalistica, e come magazine satirico tutti gli articoli contenuti in esso non corrispondono alla veridicità dei fatti». Che si trattasse di uno scherzo era già evidente nel titolo e nell’immagine scelta come copertina: gli “inceneritori portatili” sono gli autobus e nell’immagine, infatti, viene mostrato un autobus in fiamme per fugare ogni equivoco.

Per questo motivo, dunque per l’evidenza dell’intento, abbiamo scelto il tag “satira” e non parliamo di bufala.

Latest News