Frammento di dito nell’involtino primavera? Facciamo il punto

di Luca Mastinu |

Frammento di dito nell’involtino primavera? Facciamo il punto Bufale.net

Un “frammento di dito” nell’involtino primavera. Questo è ciò che scrivono la principali testate nazionali nel riportare un caso singolare avvenuto in un supermercato di Imola. Un cliente di San Lorenzo di Lugo (Ravenna) avrebbe acquistato una confezione di involtini primavera per poi fare la macabra scoperta. All’interno di uno di essi avrebbe rinvenuto un corpo estraneo che nulla aveva a che fare con gli ingredienti del prodotto. I nostri lettori ci hanno chiesto di verificare la notizia. Con questo articolo mettiamo insieme ciò che dicono i quotidiani.

“Compatibile con un dito”, occhio al titolo

Dobbiamo precisare che tutte le testate parlano di elemento compatibile con un pezzo di dito”, un’affermazione che fa un po’ a pugni con i titoli scelti per lanciare la notizia. Ansa, per esempio, titola: “Acquista involtino e trova pezzo di dito, indagini in corso”. Troviamo un altro esempio in Repubblica nel titolo: “Imola, compra un involtino al supermercato e ci trova un dito”, e via discorrendo.

Nessuna pista esclusa

Lo sfortunato consumatore ha subito avvertito i Carabinieri e in queste ore la procura di Ravenna sta effettuando le indagini del DNA per stabilire se si tratti di un residuo umano o di qualcos’altro. SkyTG24 aggiunge che all’estremità del misterioso oggetto ritrovato si presentava qualcosa di simile a un’unghia e per questo sono aperte tutte le piste, anche quella dell’animale antropomorfo.

Il controllo dei militari nel supermercato di Imola ha escluso la presenza di altre confezioni alterate. La confezione incriminata proveniva dalla Spagna e su questo dato, per il momento, si sono fermate le verifiche. Vi aggiorneremo con un nuovo articolo quando saranno concluse le indagini.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News