Flop della manifestazione no green pass: fiaccolata senza fiaccole, non sanno dell’annullamento

di Redazione Bufale |

green pass
Flop della manifestazione no green pass: fiaccolata senza fiaccole, non sanno dell’annullamento Bufale.net

Continuano nelle piazze italiane le proteste da parte dei no vax nei confronti del Green Pass, misura adottata dal Governo italiano per provare a contenere i contagi relativi alla variante delta. Ciò però che è accaduto a Genova è stato alquanto inaspettato, perché doveva esserci una fiaccolata di protesta da parte dei no vax che non è andata a buon fine. Dunque, tra una fake news e l’altra, come quella dell’annuncio del Televideo smentito nei giorni scorsi, anche una parentesi più particolare.

Cosa è successo alla manifestazione no green pass di Genova

L’organizzatore dell’evento, Paolo Becchi, ha annullato la manifestazione di protesta, ma non è riuscito ad informare tutti i partecipanti del cambio di programma. Il risultato è stato piuttosto deludente per chi invece si era ritrovato davanti al Municipio lungo via Garibaldi per protestare contro il Green Pass. Niente fiaccolata e solo qualche chiacchiera per chi sperava di creare un po’ di scompiglio contro le decisioni del Governo.

L’organizzazione, come capitato per le altre piazze italiane, era stata curata dal Comitato Libera Scelta, ma questa volta non è andata a buon fine. Coloro che si sono presentati lo stesso davanti al Palazzo Tursi sono rimasti piuttosto spaesati e c’è un video postato dal sito di informazione locale, La voce di Genova, che mostra proprio questo piccolo assembramento di persone che parlano tra di loro mostrandosi piuttosto delusi del mancato evento.

Nessuna fiaccolata a Genova contro il Green Pass, un flop che non sembra essere il primo in Italia, con eventi simili già accaduti in altre piazze italiane. Non è chiaro il perché la fiaccolata contro il Green Pass a Genova non sia più avvenuta, ma nel pomeriggio Paolo Becchi, organizzatore della manifestazione, aveva ideato un video di circa dieci minuti, postato sulla sua pagina Facebook, in cui spiegava l’annullamento dell’evento.

Questo messaggio non è però arrivato a tutti i no vax che erano già pronti a protestare in piazza e si sono ritrovati da soli senza fiaccole, senza cartelloni e solo con qualche volantino da scambiare, ma non è stato creato di certo il rumore sperato contro il green pass.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News