Fare la spesa con doppio buono Conad da 500 e 250 euro: bufala in pieno Coronavirus

di Redazione Bufale |

Buono Conad
Fare la spesa con doppio buono Conad da 500 e 250 euro: bufala in pieno Coronavirus Bufale.net

Appare più odiosa che mai la bufala che prevede la fornitura del finto doppio buono Conad. Uno da 500 euro, l’altro più “nella media” da 250 euro, con cui tante famiglie potrebbero finalmente ottenere respiro e supporto in queste settimane caratterizzate dal Coronavirus. Si tratta a tutti gli effetti di una truffa, secondo le segnalazioni emerse in parte ieri sera (isolate) ed in larga maggioranza oggi 14 aprile. Come sempre avviene in questi casi, si sfrutta tutto il potenziale di WhatsApp, esattamente come vi abbiamo raccontato alcuni mesi fa.

Considerando il contesto generale, sfruttare le difficoltà delle persone che, oltre alla crisi sanitarie, stanno patendo anche quella economica, fa davvero tanta rabbia. Ecco perché si fa fatica ad accettare il fatto che non si debba fronteggiare solo l’ormai famoso Covid-19, ma anche catene WhatsApp come quelle dedicate al doppio buono Conad da 500 e 250 euro. Sembra quasi superfluo dirlo, ma non lo è: quella che potrebbe arrivarvi nelle prossime ore, o che in alternativa è già arrivata, altro non è che una truffa.

Riconosciamo la bufala con doppio buono Conad da 500 e 250 euro per la spesa

Chi vi manda questo messaggio non ha particolari colpe, se non quella di essere cascato nella bufala. In pratica si ricevere il messaggio WhatsApp che ci avvisa della disponibilità di un doppio buono Conad da 500 e 250 euro (sono due le versioni attualmente in circolazione da quello che ci risulta). Tratto in inganno, l’utente seleziona il link che rimanda ad una pagina esterna non riconosciuta da Conad. Troverete un questionario, al termine del quale potrete ritirare il buono per la vostra spesa.

Lo step finale prevede che rilasciate i vostri dati e, in alcuni casi, anche quelli di carte di credito o addirittura conti correnti. La truffa con finto buono Conad per la vostra spesa si concretizza così, come abbiamo appurato tramite i vertici aziendali: in questo momento, infatti, non sono in programma iniziative del genere con buoni spesa da 500 o 250 euro.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News