DISINFORMAZIONE – Rom armati cercano di sbattere anziani fuori case popolari – bufale.net

di LO SBUFALATORE Claudio Michelizza |

DISINFORMAZIONE – Rom armati cercano di sbattere anziani fuori case popolari – bufale.net Bufale.net

format2

Choc a Treviso: Rom armati cercano di sbattere anziani fuori case popolari, per occuparle
TREVISO — Prima suonano insistentemente il campanello sostenendo di essere
destinatari dell’appartamento, poi forzano la porta d’ingresso. Ma alla minaccia
delle vittime di chiamare la polizia, sono costretti a far perdere le proprie tracce.
Protagonisti della vicenda, raccontata dalla Tribuna di Treviso, un uomo e una donna
di origine nomade che martedì sera hanno tentato di impossessarsi di un
appartamento in via Bianchini a Santa Bona di Treviso.

è DISINFORMAZIONE
L’articolo viene riportato dal sito tuttiicriminidegliimmigrati.com citando come fonte trevisotoday.it, ma i due articoli hanno titoli molto differenti

  • Choc a Treviso: Rom armati cercano di sbattere anziani fuori case popolari, per occuparle
  • Nomadi cercano di sfrattare gli inquilini e di impossessarsi della casa
    1

Nel titolo su tuttiicriminidegliimmigrati.com, compaiono  persone armate che nell’articolo su trevisotoday.it vengono indicate in uno scontro fra FAMIGLIE nomadi avvenuto in un LUOGO DIFFERENTE (quindi senza nessun anziano).

Solo poche settimane fa a San Pelajo si era verificato un episodio simile. Una discussione  era scoppiata in rissa. Nell’occasione erano spuntate anche delle armi, motivo per cui era intervenuta la polizia.

Ricercando ancora in rete, si trova la fonte originale  sul sito tribunatreviso.gelocal.it che riporta la notizia, in una versione ancora  differente
2

In questo articolo si parla di un anziano che ha aperto il portone e non residente nell’appartamento, in quanto quest’ultimo era sfitto e doveva ancora essere assegnato:

Nel frattempo erano già stati contattati i vertici dell’Ater che ha immediatamente provveduto a sprangare la porta d’ingresso dell’appartamento e la finestra che dava su un balcone, attraverso la quale sembra che la donna fosse riuscita ad entrare ed uscire più volte dall’appartamento.

Se hanno sprangato l’appartamento, ovviamente non ci abitava nessuno.
Ovviamente non ci piace quanto è successo,  ma non è un Buon motivo per alterare una notizia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News