DISINFORMAZIONE – Comune di Roma dona 24 milioni ai rom – bufale.net

di David Tyto Puente |

DISINFORMAZIONE – Comune di Roma dona 24 milioni ai rom – bufale.net Bufale.net

format2
La pagina Facebook della Lega Nord riporta le dichiarazioni di un post pubblicato precedentemente. L’attacco va diretto alla sinistra e ai 24 milioni di euro “donati” ai Rom dal Comune di Roma.

 
Le cose non stanno proprio così. Lo “scandalo” nasce in seguito al rapporto pubblicato dall’associazione 21 Luglio Onlus, un’organizzazione non profit che promuove i diritti delle comunità Rom e Sinte in Italia, dove vengono riportate le spese sostenute solo nel 2013 dal Comune di Roma per segregare i nomadi. Di seguito l’articolo pubblicato dal sito dell’associazione e il link della ricerca.
Ma davvero sono stati donati ai Rom? No. Sono stati in gran parte affidati direttamente, quindi senza alcun bando pubblico, a  35 enti pubblici e privati per occuparsi della gestione, vigilanza e sicurezza dei campi.
La ricerca si occupa del 2013, ma da dove ha origine questa forte spesa pubblica? L’attacco a  Ignazio Marino è in parte ingiustificato, siccome è stato eletto al ballottaggio a inizio Giugno 2013. La storia è nata in precedenza quando il Sindaco di Roma era Gianni Alemanno.
Il 21 maggio 2008, l’allora Presidente del Consiglio Berlusconi e l’ex Ministro dell’Interno Roberto Maroni (Lega Nord, attuale Presidente della Regione Lombardia) proclamarono lo stato di emergenza nomadi. Il primo luglio 2009 il Sindaco Alemanno ottenne un finanziamento straordinario di 30 milioni di euro per occuparsi dell’emergenza nella capitale. A dovere di informazione, nel 2011 la Corte di Cassazione dichiarò illegittimo lo stato di emergenza.
Fonte: articolo originale.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News