COVID: Le “varianti innocenti fino a prova contraria” – Cautela e non allarmismo

di Bufale.net Team |

COVID: Le “varianti innocenti fino a prova contraria” – Cautela e non allarmismo Bufale.net

Si fa tanto parlare delle varianti in questi giorni.

Bufale.net, come vi diciamo sempre, non è un presidio medico-sanitario. Ma noi sappiamo chi è un presidio Medico-Sanitario. Un medico. E ai medici, con saggezza e senza allarmismi, ci rivolgiamo.

Ad esempio al buon Roberto Burioni, sempre in prima linea dall’inizio della Pandemia.

Le “varianti innocenti fino a prova contraria” ci sembra una buona definizione. E possiamo analizzare gli elementi che abbiamo.

Ad esempio il grande laboratorio a cielo aperto” di Israele, dove due milioni e mezzo di persone hanno già ricevuto entrambe le dosi del vaccino e i benefici sulla curva cominciano ad essere evidenti, variante inglese o meno.

Abbiamo già parlato di come nel Regno Unito, “patria” della Variante Inglese, la marcia in avanti della campagna vaccinale consente a Boris Johnson il primo cauto, pacato ottimismo per il futuro.

I virus mutano? Esistono per questo, è la loro ragione di esistere.

Tutte le mutazioni sono resistenti al vaccino? Affatto: l’esempio prescelto da Burioni è del Morbillo. Muta da sessant’anni da quando esiste il vaccino, riusciamo ancora a tenerlo a bada benissimo.

I primi timori da noi? Sembrano arrivare alcune precisazioni nel senso voluto dall’illustre Burioni.

Cosa possiamo fare allora?

Ovviamente, vaccinare, vaccinare e ancora vaccinare.

Un mangaka giapponese di nome Shigeru Mizuki scrisse in una delle sue opere più famose che “è bene temere l’ignoto, ma solo un po'”.

D’Annunzio, uno dei nostri poeti più illustri ci invitava ad “accogliere l’ignoto e l’impreveduto”.

Il che non significa pazzo abbandono.

Si parla di “varianti innocenti fino a prova contraria”, ma non significa che dobbiamo restare immobili a farci dardeggiare dal virus.

Abbiamo gli strumenti per, alla fine, superare questa pandemia.

O meglio, superarla nel modo migliore.

Spetta a noi tutti usarli.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News