Conferma: gli USA hanno introdotto COVID-19 in Cina in occasione dei “Giochi militari” di Wuhan

di Bufale.net Team |

Conferma: gli USA hanno introdotto COVID-19 in Cina in occasione dei “Giochi militari” di Wuhan Bufale.net

Immaginate che qualcuno asserisca che il vostro vicino di casa è un assassino di prostitute terrapiattista e pericoloso. Chiedendogli prove, voi cercate maggiori dettagli, per ottenere un laconico “Si accompagna a donne sempre diverse, quindi lo è”.

Raramente quando un portale di controinformazione parla di “conferme ufficiali” ve ne troverete. Come non troverete la conferma che COVID-19 sia stato introdotto in Cina in occasione dei “Giochi Militari” di Wuhan.

E in effetti le prove proposte dal portale sembrano ben poca roba: sostanzialmente, il fatto che

  1. I giochi militari si siano tenuti a Wuhan, dove c’è stato poi l’epicentro della pandemia
  2. I militari Americani erano derisi per le scarse prestazioni

Viene addotto come prova del fatto che i partecipanti erano deboli perché evidentemente malati di polmonite intestiziale ed altri sintomi tipici di COVID19.

Ovviamente, un argomento piuttosto vano ed inconsistente, specie quando abbiamo ogni sorta di mappatura genetica e tracciamento di SARS-CoV-2 dalle origini ad oggi.

Analizzando la velina di cui si parla, scopriamo di essere ad un rimpallo di accuse reciproche dove la Cina accusa i militari USA di aver sparigliato con la loro presenza ogni operazione di contenimento rendendo ingestibile il focolaio e gli USA accusano la Cina di nulla trasparenza.

Anche qui, solo una prova muscolare tipica dei giochi della politica, che nulla hanno a che vedere con la scienza, fomentato da “studi” che infatti di scientifico hanno ben poco ed il cui senso logico è una prova muscolare con l’Amministrazione Trump.

Da un lato chi insiste nel voler chiamare con tono derisorio COVID19 “kung flu” e SARS-CoV-2 il “virus cinese”. Dall’altro una fonte sospettosamente vicina all’establishment di controparte che risponde con affermazioni di senso contrario ma eguale forza.

E nessuna corroborata da altre prove che non una fallacia di contiguità, peraltro macchiata da una semplice consapevolezza. Ammettiamo anche che in qualche modo, intenzionalmente o meno, i soldati americani abbiano portato ai Giochi Militari di Wuhan il SARS-CoV-2. Questo, calpestando ogni evidenza scientifica nota al momento.

Possibile che i sintomi si siano misteriosamente manifestati solo qualche tempo dopo a Wuhan e non nel tempo di incubazione dai 4 ai 20 giorni negli altri partecipanti ai giochi stessi?

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News