BUFALA Zuckerberg: «account gold gratuito per gli immigrati, per favorire l’integrazione»

di Luca Mastinu |

BUFALA Zuckerberg: «account gold gratuito per gli immigrati, per favorire l’integrazione» Bufale.net

bufala-facebook-gold-immigrati

La notizia è comparsa il 6 Luglio 2016 sul portale ilquotidaino, che già nell’header si presenta come “L’unico vero quotidaino satirico indipendente”.

Può sembrare tutto normale, non fosse per il ritorno in scena della bufala sul presunto account gold di Facebook che ha gettato inutili allarmismi tra gli utenti del popolare social network. Stavolta, però, la notizia è stata condita con un’iniziativa dello stesso Mark Zuckerberg che avrebbe deciso di lanciare la campagna Facebook Inc. di cui non si trova traccia alcuna. L’iniziativa farebbe in modo che gli inesistenti account gold avessero un accesso gratuito per gli immigrati. Zuckerberg avrebbe affermato:

«Dobbiamo aiutarli a integrarsi e permettere loro di visionare contenuti facebook a pagamento è il miglior modo per far si che si sentano italiani».

È facile pensare che tale bufala abbia nientemeno che foraggiato l’odio razziale nato dal malcontento di molti cittadini che si sentono privati dei loro diritti anche nell’ambiente social.

Ancora, fa ritorno il messaggio sulla privacy consigliato dall’avvocato Guido Colombasi. Quest’ultimo, di fatto, non esiste. Non esiste, dunque, alcuna iniziativa sotto il nome di Facebook Inc. studiata per dare un messaggio di integrazione a musulmani e immigrati da parte dello stesso Zuckerberg; non esiste – e lo ribadiamo – alcun account gold per l’accesso a determinati contenuti di Facebook e non esiste alcun avvocato che abbia rilasciato un proclama da pubblicare nei propri status per avere accesso a contenuti speciali.

Infine, ma non per minore importanza, il sito satirico ilquotidaino riporta il nome del CEO di Facebook come Zuckenberg anziché Zuckerberg. Basterebbe questo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News