BUFALA Sardegna. Trovata piramide sommersa a largo de La Maddalena

di Luca Mastinu |

bufala piramide sardegna

Ci segnalano questo articolo pubblicato da Il Giornale Italiano il 17 Gennaio 2017:

Incredibile ritrovamento a largo dell’isola de La Maddalena in Sardegna: il team di ricerca del professore Luigi De Benedetti ha scoperto una piramide sommersa, dopo un’esplorazione effettuata con una squadra di sommozzatori.

“Da tempo conducevamo ricerche su antichi ritrovamenti emersi in Sardegna, abbiamo subito capito che eravamo sulle tracce di qualcosa di grosso” dice De Benedetti “stavo studiando alcuni manoscritti , ma decifrarli non è stato facile, abbiamo trovato un testo antico in lingua originale, si trattava di geroglifici e simboli a noi oggi sconosciuti, un linguaggio sotto cui si celava tutt’altro, una struttura, nei pressi dell’arcipelago sardo. Ho subito capito potesse trattarsi proprio di una piramide”.

La conferma di questa straordinaria scoperta pone significativi quesiti anche sull’antica civiltà egizia: fino a dove si sono spinti nel loro processo di conquista? Sono giunti anche in Italia? E soprattutto di quali mezzi disponevano per costruire una piramide anche sott’acqua? Sono tutti quesiti di fondamentale importanza a cui si cercherà di dare una risposta nel più breve tempo possibile.

Un anziano pescatore ricorda di essersi imbattuto anni fa in delle pietre che erano rimaste intrappolate nella sua rete da pesca.

“Senza dubbio la piramide è molto antica risale al ‘500. Siamo di fronte a un’opera tenace che è stata levigata dalla corrente, ma non intaccata nella sua possanza. Il suo obiettivo non era essere bella ma forte. Si trovano tanti frammenti simili lungo le rive. Mai è stato ritrovato, qualcosa di tanto grande e così ben conservato. È un reperto molto importante. La struttura è alta 45,3 metri, e ha una base di 1000 metri quadrati, sono presenti due ingressi, la pianta è a base quadrata, su tutti e quattro i lati sono incise numerose raffigurazioni.”

Numerosi esperti, antropologi, storici e studiosi della civiltà egizia, stanno giungendo da ogni parte del mondo per analizzare la piramide.

I risultati di una ricerca a ritroso ci portano a questo articolo del più che conosciuto ed equivocabile Fatto Quotidaino, pubblicato il 27 Maggio 2016. Dalla siciliana isola di Lampedusa riportata da quelli del Quotidaino e da Newsvideo24, la piramide sommersa sarebbe giunta all’isola de La Maddalena in Sardegna, un anno dopo. Eppure non è tutto.

Il 10 Febbraio 2014 il blog La Consapevolezza pubblicava un articolo dall’inconsapevole calibro virale. L’enorme piramide sommersa era stata scoperta sotto il Mare del Portogallo, più precisamente tra le isole di São Miguel e Terceira nelle Azzorre. Il tutto era stato montato su un’indagine dell’Istituto Idrografico del Portogallo, che già nel 2009 smentiva la presenza di una piramide, dichiarando impossibile l’esistenza di una tale forma geometrica. Si trattava, in realtà, di un’elevazione sottomarina.

1269
Hidrográfico Marina-Portugal

Bufala, dunque. Costruita su un’indagine che già aveva fornito una smentita, è stata rielaborata negli ultimi anni. Vi è da dire che una tale scoperta sarebbe dovuta comparire su tutte le testate ufficiali del mondo.

No, non v’è traccia. Le TV non ce lo vogliono dire? Esatto, perché non esiste alcuna piramide sottomarina.

Latest News