BUFALA Questo pastore tedesco vuole restare per sempre vicino al suo padrone – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Questo pastore tedesco vuole restare per sempre vicino al suo padrone – bufale.net Bufale.net

canecimiteroMetti l’amore per gli animali.

Metti una foto virale che da oltre un anno ormai fa il giro della Rete, ed approda sulla pagina fan ufficiale del noto artista Francesco Facchinetti, uomo di buon cuore e che ama gli animali.

Lascia che la narrazione in essa contenuta decanti per un tempo sufficientemente lungo: otterrai questo risultato

Screenshot 2016-09-18 16.07.51Oggi ho visto questa foto e mi si è spezzato il cuore. Pensare che un amico a quattro zampe possa fare tanto per rimanere vicino al proprio padrone, dovrebbe far capire molte cose. Sono cresciuto con dei GRANDI compagni di viaggio, non amo chiamarli SOLO ANIMALI. Queste sono quelle foto da condividere sui social che ti fanno riflette.
CHI ABBANDONA È UN COGLIONE!

L’immagine riporta il logo del movimento civile Hartos.org, non nuovo a pubblicare apologhi edificanti e ricchi di morale.

Il problema è che questa storia in particolare è una bufala. E la verità è molto più dolce, e forse più edificante della storia nella quale 226mila italiani ed oltre si sono imbattuti.

Comincia tutto dal set di foto originali, che il blogger Andrea D’Altri aveva già rintracciato nel 2015.

Quindi, dal profilo di Vesna Mihajloski, animalista, che ha raccontato, e tutt’ora racconta, sul suo profilo di un fortuito incontro avvenuto in un cimitero Serbo con un cane. Anzi, una cagnetta incinta.

Analizziamo infatti una delle foto nella gallery originale

11017069_660358024068509_587440257415720589_nLa lapide riporta come data di morte il 1991. Le foto sono state scattate, secondo la fonte originale, nel 2015.

Probabilmente, a meno che non si stia parlando del mitico Argo, il cane di Ulisse in grado di aspettare il suo padrone per tutto il tempo dell’Odissea e spirare poco dopo, le età non coincidono con la tesi del “padrone del cane”.

La realtà è infatti diversa, ed infinitamente più dolce in un certo senso. Ai cani interessa invero davvero poco dei cimiteri: ma per quella cagnetta una tomba semiabbandonata era un ottimo posto per cercare di scavare una tana per tenere i suoi piccoli cuccioli appena nati al sicuro.

11034182_660358287401816_1093807957047959348_nCon un duro e costante lavoro di avvicinamento Vesna è riuscita a guadagnarsi la fiducia della purpera e, come narrato nella sua gallery, adottare lei e ad ogni effetto di legge i cuccioli, dando loro uno stallo sicuro ed un posto accogliente dove vivere, migliore di una tomba in un cimitero.

Vesna continua a tenere aggiornati i suoi lettori dello stato dell’allegra famigliola: stanno tutti bene.

Ci sono stati momenti di panico per il più gracile della cucciolata, ammalato di un virus misterioso che, a tutt’oggi, ha lasciato il suo fisico leggermente minato, ma l’animalista giura che ora anche lui è forte e desideroso di cominciare una nuova vita, in quanto ormai i cuccioli hanno tutti raggiunto l’anno di età e si rende necessario (se nel frattempo ciò non è ancora accaduto), dare loro nuove case ed una famiglia che si prenda cura di loro con amore ricevendo altrettanto amore in cambio.

Anche in questo caso, non c’era bisogno di inventare una storia di morte ed abbandono, quando abbiamo una cagnetta che ha agito in nome della vita per dare e salvare la vita dei suoi cucciolotti ed una persona gentile che si è impegnata per dare a tutti loro un posto ed una vita migliori.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News