BUFALA Per visualizzare questo contenuto è richiesto Facebook Gold Account – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Per visualizzare questo contenuto è richiesto Facebook Gold Account – bufale.net Bufale.net

glfacebookAbbiamo recentemente evidenziato il ritorno dell’eterna bufala del permesso di condividere status.

Non abbiamo neppure fatto in tempo a condividere questa scoperta che ritorna, in una nuova forma, una vecchissima burla che, per, vari motivi, viaggia per le pagine Facebook di lingua americana dal 2010, e negli ultimi due anni è comparsa anche da noi, diventando virale in questi giorni a causa dell’effetto traino delle altre bufale simili.

Stiamo parlando del Facebook Gold Account. Di questa immagine:

13557918_10210333932845583_7197813358260877969_nPer visualizzare quest’immagine è richiesto il Facebook Gold Account. Clicca sull’immagine o vai sul sito facebook.com/GoldAccount per richiederne uno

Cliccando sull’immagine non accadrà assolutamente niente.

Il sito facebook.com/GoldAccount non esiste, ed anzi sfrutta uno dei meccanismi di Facebook per rendere credibilità alla bufala.

Cliccando su una pagina artatamente creata per avere visibilità limitata viene restituito infatti questo messaggio di errore:

Screenshot 2016-07-02 21.04.55Il Link che hai seguito potrebbe essere scaduto o la pagina potrebbe essere visibile soltanto ad un pubblico del quale non fai parte

Fomentando quindi la presenza di un misterioso, e a pagamento, Facebook dentro Facebook.

A fomentare ulteriormente la burla interviene la collaborazione dei burloni che accettano di diffondere tale immagine per tenere in vita un divertente scherzone, i quali aggiungono tra i commenti la stringa

[Comment only available for Facebook® Gold™ account holders]

[Per visualizzare questo commento è richiesto un account Facebook® Gold™ ]

Quasi ci secca smontare uno scherzo, perché smontare un meme è un po’ come smontare un giocattolo per capirne il funzionamento: probabilmente capirai cosa lo fa funzionare, ma coi pezzi in mano ti divertirai molto di meno.

La beffa parte molto lontano, dal febbraio 2010, quando Hoax-Slayer ne diceva

There is no such thing as a Facebook Gold account. The Facebook Gold status updates are designed to fool people into joining one of many bogus Facebook groups. In some cases, these groups are nothing more than foolish pranks that waste the time of Facebook users. Other variations attempt to fool members into visiting dubious third party websites or installing invasive Facebook applications. All such Facebook Gold invitations and groups should be ignored.

Non esistono account Facebook Gold. Gli status Facebook Gold sono stati creati per convincere persone ad unirsi a gruppi fittizi. In alcuni casi sono semplici beffe per far perdere tempo agli utenti. In altre varianti si chiede di visitare siti dubbi o installare appllicazioni Facebook. Per questo gli inviti a Facebook Gold dovrebbero essere invitati

Secondo Knowyourmeme, la forma finale della burla, che non ha più l’obiettivo di portarvi verso altri siti, ma il semplice obiettivo di creare uno “scherzo tra pochi” in grado di spaventare tutti gli altri utenti, è apparsa sulla scena a partire dal 2011, con versioni legate a Twitter, Tumblr, Facebook, 4chan ed altri social media, come Whatsapp (sia pur, in questo caso, con l’obiettivo di guidare l’utente verso siti truffaldini)

I forum di assistenza di Facebook riportano un’ulteriore variante, Facebook Platinum, sorta nell’ultimo anno.

È uno scherzo, e dobbiamo ammettere in grado di strappare un risata (sia pur col rischio di essere usato da utenti poco scrupolosi per “aumentare forzosamente” il numero di iscritti di gruppi creati appositamente): ma siccome ogni gioco è bello quando dura poco, abbiamo deciso di rispondere celermente ai vostri dubbi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News