BUFALA Emilio Fede: "Non ce la faccio più a vivere con soli 15 mila euro al mese" – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA Emilio Fede: "Non ce la faccio più a vivere con soli 15 mila euro al mese" – Bufale.net Bufale.net

bufala-emilio-fede-15-mila-euro-fine-mese-crisi
Ci avete segnalato una notizia dal titolo “Emilio Fede: “Non ce la faccio più a vivere con soli 15 mila euro al mese”” apparsa il 5 maggio 2015 dal sito Ilmattoquotidiano.it.
Il sito in questione è uno dei tanti siti parodia che sfruttano la figura de Il Fatto Quotidiano. Di seguito vi mostriamo il logo del “magazine” e il testo riportante in fondo al sito che ne denota la finalità (“satira”):

il-Matto-Quotidiano1
© 2015 Il Matto Quotidiano. All Rights Reserved. E’ possibile utilizzare gli articoli contenuti in questo sito solo se esplicitamente citata la fonte tramite link di collegamento.Il Matto Quotidiano non è a tutti gli effetti una testata giornalistica, e come magazine satirico alcuni articoli contenuti in esso potrebberò non corrispondere alla veridicità dei fatti. ATTENZIONE, questo è un magazine online non riconducibile in nessun modo al giornale “Il Fatto Quotidiano”

L’articolo si è rivelato incredibilmente virale, raggiungendo le oltre 48 mila condivisioni in poco tempo (nel sito in questione si leggono 5126 “shares”, ma attraverso gli strumenti Facebook il numero attuale è di 48273 “shares”).
shares-articolo-ilmattoquotidiano-emilio-fede
Ecco una parte dell’articolo da tenere in testa per l’analisi:

Ho un dignitoso contratto di consulente meritatissimo, mi danno 15 mila euro al mese, ma sono in crisi.A causa del periodo difficile che sto affrontando, per via delle molte spese che devo affrontare ed i pochi soldi rimasti, non riesco ad arrivare alla fine del mese”.

La notizia, oltre a non riportare una fonte che dimostri tale dichiarazione, non è affatto recente recente e ha origine nel lontano 2013. Tutto è partito da un’intervista di Selvaggia Lucarelli ad Emilio Fede durante la trasmissione “Celebrity Now” del 15 marzo 2013 in onda su Sky.
In mancanza del video integrale dell’intervista del 2013 durante la trasmissione “Celebrity Now”, la ricostruzione delle notizie online permette di capire come le sue dichiarazioni nel tempo siano state trasformate o siano stati aggiunti nuovi elementi, un po come avviene nel gioco del “telefono senza fili“.
lucarelli-emilio-fede-2013
Il primo articolo online che parla dell’intervista è quello del sito Tvblog.it, del 15 marzo 2013, dal titolo “Emilio Fede a Celebrity Now: “Mediaset mi dà ancora 15mila euro netti come consulente. Vedrete, sarò assolto”“. L’articolo non parla della presunta crisi dell’ex direttore del TG4, il che sarebbe una “notizia bomba” per gli amanti del Gossip. Ecco, però, la frase da tenere a mente:

“Ho un dignitoso contratto di consulente meritatissimo, mi danno 15 mila euro netti!!”.

Il giorno successivo, il 16 marzo 2013, il sito Linkuietudine.it cita una presunta dichiarazione riguardante la difficoltà dell’ex direttore di arrivare a fine mese:

Il suo contratto di consulente gli garantisce una busta paga di 15mila euro mensili al netto. E ha pure il coraggio di dire “quante difficoltà nell’arrivare a fine mese”. Bello de casa, con 15mila euro mensili, un filo di pane potrai anche comprartelo no?

Il virgolettato non viene citato neanche in articolo successivi, come quelli pubblicati il 16 marzo 2013 da Fanpage.it, il 17 marzo 2013 da LaNostraTV.it, il 18 marzo 2013 dai siti Sologossip.itFunweek.itYou-ng.it.
Sembra incredibile che una dichiarazione così ghiotta per gli amanti del Gossip non sia stata riportata.
A questo punto facciamo un salto temporale al 2 giugno 2013, dove il sito Bloglive.it pubblica un articolo dal titolo “Emilio Fede: “Non ce la faccio più a vivere con soli 15 mila euro al mese”“. La fonte? Il sito Signoraggio.it, articolo che risulta cancellato:

Stacchiamo per un attimo dalle notizie serie di questo Paese per ridere, anche qui amaramente però, con le recenti dichiarazioni dell’anziano giornalista Emilio Fede a cui attingiamo dal sito Signoraggio.it: “Ho un dignitoso contratto di consulente meritatissimo, mi danno 15 mila euro al mese, ma sono in crisi”.
E perchè mai Emilio? Semplice……..”A causa del periodo difficile che sto affrontando, per via delle molte spese che devo affrontare ed i pochi soldi rimasti, non riesco ad arrivare alla fine del mese”.

Sono stati aggiunti nuovi elementi, come possiamo vedere la frase “ma sono in crisi” che segue quella riportata dai siti in data precedente.
Ecco l’URL dell’articolo pubblicato dal sito Signoraggio.it, che come potete vedere non è consultabile: http://www.signoraggio.it/emilio-fede-anchio-non-arrivo-alla-fine-del-mese-prendo-solo-15-mila-euro-al-mese/.
signoraggio-emilio-fede-404
Facendo un ulteriore salto temporale al 16 agosto 2013, il sito Bastacasta.altervista.org pubblica un articolo dal titolo “Fede senza vergogna: “Guadagno 180 mila euro all’anno ma ho troppe spese e non arrivo a fine mese“. Come avviene erroneamente nel gioco del “telefono senza fili”, ecco che si aggiungono nuovi elementi alla frase in analisi (evidenziati in rosso):

Cari amici,
l’ultima affermazione shock, arriva dall’ex direttore, Emilio Fede, il quale durante la trasmissione di Selvaggia Lucarelli, “Celebrity now”, i l’ex direttore afferma quanto segue: “Ho un dignitoso contratto di consulente meritatissimo, mi danno 15 mila euro al mese, ma tra avvocati e spese processuali, non arrivo più alla fine del mese. Sono in crisi“…

Arriviamo finalmente al 2015, quando l’11 febbraio Catena Umana ripropone il presunto “fattaccio” raggiungendo ben oltre le 130 mila condivisioni Facebook:

Stacchiamo per un attimo dalle notizie serie di questo Paese per ridere, anche qui amaramente però, con le recenti dichiarazioni dell’anziano giornalista Emilio Fede a cui attingiamo dal sito Signoraggio.it: “Ho un dignitoso contratto di consulente meritatissimo, mi danno  15 mila euro al mese, ma sono in crisi”.

Un fondo di verità ci sarebbe nel pensare che Emilio Fede non sia soddisfatto del compenso. Tornando indietro nel lontano 2012, ai microfoni de La Zanzara (Radio24) l’ex direttore del TG4 parla di 20 mila euro al mese netti, 5 mila euro in più di quelli dichiarati nel 2013. Ecco l’audio dell’intervista pubblicata da CorriereTV:

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News