BUFALA DISINFORMAZIONE La signora Agnese Renzi indossava un pullover con perle firmato 950 euro – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA DISINFORMAZIONE La signora Agnese Renzi indossava un pullover con perle firmato 950 euro – bufale.net Bufale.net

maglionelandiniCi segnalano i nostri contatti un’immagine tratta dal portale Avvistamenti di Creature Mitologiche che, a dispetto del nome, non riguarda criptozoologia e non fa concorrenza al Newt Scamander di Animali Fantastici e dove trovarli, ma si limita ad ospitare vari fotomontaggi e memes su personaggi della politica con l’immancabile coda di commenti e condivisioni rabbiosi, iracondi e, generalmente, tutto quello che questa pagina si prefigge di evitare.

In un tripudio di pareidolia secondo solo al cellulare immaginario e fantasma apparso durante il Sisma in Abruzzo, ecco che il popolo della Rete, bisognoso di un bersaglio contro cui scagliarsi, inventa dal nulla un maglione invisibile

Screenshot 2016-12-09 19.19.01

Alla faccia di chi si impicca per la crisi causata dai solito noti la signora Agnese Renzi per le dimissioni del marito indossava un pullover con perle firmato di soli 950 euro. Bisogna fare i sacrifici!

Ovviamente, 5mila e rotti condivisori non hanno fatto il semplice esperimento proposto da Nextquotidiano, ovvero guardare la foto prima di condividere.

Se lo avessero fatto, avrebbero notato che i due maglioni sono completamente diversi: il maglione Ermanno Scervino è infatti a maniche lunghe con perline cucite nei motivi verticali che circondano l’intero capo.

Il maglione della Landine è invece senza maniche, con un motivo a pettorina traforato e due linee di perline.

Quindi, ovviamente, non è un Ermanno Scervino (o almeno, non QUELLO Scervino), e questa è la bufala.

E la disinformazione, direte voi?

Come suggerisce Next, appurato che non è un Ermanno Scervino da 950 euro, non sappiamo niente di quel capo.

Potrebbe essere un banale capo di abbigliamento, potrebbe essere più costoso.

E allora? E allora non sta a noi valutare, ma ci riportiamo a quanto detto da Nextquotidiano, che consigliamo caldamente di leggere: sarebbe comunque irrilevante.

A Palazzo Chigi, del resto, non puoi andare in jeans e maglietta, e anche se quel maglione fosse stato griffato, non avremmo visto il problema.

Ci duole solamente un fatto: ancora una volta il nostro fact checking si è dovuto tristemente limitare a usare i bulbi oculari in vece di chi, al contrario, preferisce prima cliccare su convidi e poi farsi domande.

Quando verificare significa farsele prima quelle domande, a prescindere da chi sia il soggetto.

EDIT: Solerti lettori e commentatori molto più legati alla forma che alla sostanza dell’articolo manifestano di aver riconosciuto il modello indossato dalla Landini non già nel maglione originale, ma in un top smanicato che asseriscono venduto ad Euro 730 circa.

L’aspetto corrisponde (anche se la certezza la si potrebbe avere col capo in mano), ma non è questo il punto.

Confermiamo che, ovviamente, tra 950 euro e 730 euro la differenza è evidente, e confermiamo altresì quanto affermato da Nextquotidiano.

Sia la prima che la seconda parte del nostro articolo non mutano.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News