BUFALA Boldrini invoca la Sharia: “Solo il popolo musulmano può salvarci da Salvini”

di Luca Mastinu |

Una certa porzione di pubblico, ancora ossessionato da Laura Boldrini e dall’infinito dibattito sull’argomento dell’immigrazione, ha preso consuetudine nel far uso del verbo rosicare e del vocabolo pacchia. Lo dimostra in questi giorni con il dilagare di un tweet pubblicato da un profilo privato:

L’utente stesso, affamato di condivisioni, like e retweet, mette in dubbio l’attendibilità del meme condiviso, ma lo utilizza lo stesso nel rispetto della formula tanto cara ai condivisori compulsivi: quella del “Sarà pure una bufala, ma… “. La strategia lambisce sottilmente l’antico detto latino, quello che recitava Excusatio non petita, accusatio manifesta, e in questa consapevolezza – l’autore del post lo sa bene – si contribuisce comunque a diffondere una falsa informazione, proposta al pubblico nella formula dell’immagine con scritta sovrimpressa, che non può costituire un dato certo.

Su tali parole pronunciate da Laura Boldrini non esiste riscontro.

Esiste, piuttosto, un dibattito tra le forze politiche sul tema attuale della nave Aquarius, di cui abbiamo parlato anche noi a più riprese (vedasi dal nostro archivio). Laura Boldrini, il 10 giugno 2018 ha postato un tweet per esprimersi sulle decisioni di Matteo Salvini:

Nessuna invocazione della Sharia e nessuna profezia sui musulmani come salvatori dell’Italia per contrastare il Ministro dell’Interno. Solo un’ennesima immagine con scritta sovrimpressa attribuita a Laura Boldrini a tema migranti, una vera e propria esca per i condivisori compulsivi. Una bufala, l’ennesima, che disinforma il pubblico e sposta le scelte politiche.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News