BUFALA Anche Trump dona 20 Milioni di Euro per il Centro-Italia! ”Questa è la differenza tra Me ed i Politici Italiani ed Obama”

di Luca Mastinu |

BUFALA Anche Trump dona 20 Milioni di Euro per il Centro-Italia! ”Questa è la differenza tra Me ed i Politici Italiani ed Obama” Bufale.net

Ci segnalano un articolo pubblicato il 24 Gennaio 2017 sul sito Il Corriere d’Italia:

Continua l’ondata di beneficenza a favore delle Popolazioni del Centro-Italia colpite dal disastro, per ultimo infatti si è aggiunto il Neo-Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, che ha appena annunciato di aver donato la cifra di 20 Milioni di Euro.

Nonostante l’ondata di proteste che si sta levando dal mondo intero nei confronti del nuovo Presidente, questa sembra essere una grande risposta, nei confronti di tutte quelle persone che lo accusano di essere solo un despota devoto al solo Profitto.

Queste le parole di Donald Trump:

”Sono venuto a conoscenza di ciò che è successo in Italia e della terribile situazione che sta colpendo tutte quelle persone che al momento si trovano senza casa, ed è proprio per questo che ho deciso di donare 20 Milioni di Euro per far si che la situazione migliori e che molte piu persone possano finalmente ritrovare la serenità che ogni cittadino del mondo dovrebbe avere. Ci tengo a precisare che questi che sto donando, non sono soldi che derivano dal bilancio del Governo degli U.S.A, ma sono soldi che derivano dal mio patrimonio.

Io tuttavia non dimentico il plateale appoggio da parte del Governo Italiano alla candidatura di Hillary Clinton durante la corsa alla Presidenza. Ricordo bene il vostro ex Premier a cena alla Casa Bianca con Obama, che affermava la sua solidarietà alla causa dei Democratici.

Beh mi sento di dire una cosa a questi ”Governanti”: un Presidente che non tutela i propri cittadini, un Presidente che non pone un freno al problema della disoccupazione, un Presidente che non dice basta all’ondata di immigrati che riempiono il Paese, NON SI PUO DEFINIRE UN PRESIDENTE DI UNA NAZIONE.

Io sono tacciato d’essere un Populista Xenofobo, ma in realtà sono solo una persona che ha a cuore i propri concittadini ed il proprio Paese.

Sono stato spesso in Italia e lo reputo uno dei Paesi più belli del Mondo, peccato che stia appassendo sotto i colpi inferti dalle stesse amministrazioni che non sono in grado di valorizzarlo. Vanno avanti solo i finti buonisti che non fanno nulla di concreto per il loro Paese.

Spero che questo denaro possa Aiutare chi ne ha veramente bisogno e spero che le cose possano cambiare presto in Italia.

Gli Stati Uniti d’America non vi lasceranno mai soli.”

Si apre oggi, ufficialmente, la rubrica Trump che fa cose. Dopo un generoso Papa Francesco che beneficia l’Italia di 40 milioni a favore delle popolazioni del Centro Italia e l’invincibile Vladimir Putin che stanzia 75 milioni di Euro per venire incontro ai disastri del sisma, il neo presidente degli Stati Uniti Donald Trump si unisce ai benefattori che hanno a cuore lo Stato Italiano, e che distribuiscono denari per ovviare alle mancanze dei nostri politici.

Ciò che rispondiamo agli utenti che commentano con un accorato “Grazie Presidente”, “lui sì che ama il nostro Paese”, “un bello schiaffo morale alla Casta” e via discorrendo, è che nessuna fonte tra le testate nazionali e internazionali dà alcun accenno all’iniziativa. Rispondiamo, inoltre, a quelli che replicherebbero con la teoria complottista delle Tv che non dicono e dei Giornali che non ne parlano invitandoli a leggere il disclaimer, in fondo alla home page, del Corriere d’Italia: come magazine satirico alcuni articoli contenuti in esso potrebberò non corrispondere alla veridicità dei fatti. ATTENZIONE questo magazine SATIRICO non è in alcun modo riconducibile al \”Corriere della Sera\”. Non ci pronunciamo su quanto la satira in questo caso sia una maldestra scusa, ma nessun apporto monetario è in arrivo dagli Stati Uniti. Se TG e quotidiani non ne parlano significa che ciò che non esiste. Tale donazione è dunque una bufala.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News