BUFALA Allarme bomba alla metro di Torino il primo maggio – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA Allarme bomba alla metro di Torino il primo maggio – Bufale.net Bufale.net

bufala-whatsapp-allarme-bomba-torino-maggio
Torna la bufala “Non prendete la metro il primo maggio” tramite Whatsapp. Ne avevamo già parlato lo scorso 3 aprile, ma qualcuno si è divertito a riadattarla per la città di Torino. Stavolta non starebbe circolando soltanto un messaggio di testo, ma addirittura un audio.
La storia è pressoché identica a quella di cui abbiamo parlato il 3 aprile:

Un italiano trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce ad un ragazzo marocchino che frequenta il Politecnico con lui, e questo per sdebitarsi gli offre dei soldi, l’italiano rifiuta e allora il marocchino gli consiglia di non frequentare la metro di Torino il primo maggio.

La bufala allarmistica circolava così già nel 2004 (anche in inglese):

Ciao ragazzi
questo non è uno scherzo.
Oggi ho saputo dalla mia collega che un’hostess dell’alitalia (il marito della mia collega lavora per l’alitalia), in un volo per il marocco, la ragazza ha trovato un portafoglio sul sedile, quando i passeggeri scendevano. Sapeva di chi fosse, e così l’ha restituito.
Il signore arabo, l’ha ringraziata molto e prima di uscire dall’aereoporto è tornato da lei e gli ha detto, visto che lei gli ha fatto un grande piacere lui ne faceva uno a lei: ‘Non prenda la metropolitana a Roma o a Milano a Pasqua, succederà qualcosa di VERAMENTE BRUTTO, mi raccomando mi ascolti.’
Ragazzi, fatelo girare il più possibile a tutte le persone che conoscete, Pasqua viene di 11 aprile ed il fatto non è irrilevante.
FATELO GIRARE E’ IMPORTANTISSIMO.

Potete immaginarvi le varianti successive, ma sempre con lo stesso “stampino”:

  • portafoglio recuperato;
  • proprietario un arabo (o marocchino);
  • una data dove non prendere la metropolitana (a Roma o a Milano o Torino).

Per la bufala legata al 1° maggio in vista dell’Expo 2015 a Milano l’antiterrorismo ritiene che sia un allarme totalmente infondato. Con il riadattamento la bufala è passata a Torino, il presunto fatto sarebbe accaduto ad un ragazzo italiano e non ad una hostess di Alitalia, l’arabo sarebbe un marocchino studente del Politecnico e la metropolitana sarebbe quella di Torino.
Della bufala se ne era occupato Paolo Attivissimo già nel 2005 e aggiornato nel 2011.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News