Bill Gates compra il Danieli di Venezia? No, era solo una proposta di gestione

di Luca Mastinu |

precisazioni bill gates compra il danieli di venezia
Bill Gates compra il Danieli di Venezia? No, era solo una proposta di gestione Bufale.net

“Bill Gates compra il Danieli di Venezia”, si tuonava sul web e sui social nei giorni scorsi a seguito delle notizie pubblicate dalla stampa nazionale. Secondo molte testate (Il Fatto Quotidiano) la società alberghiera Four Seasons di cui Bill Gates è proprietario – ma detiene solamente il 71,25% delle azioni attraverso Cascade Investments – era pronta all’acquisto dell’hotel extralusso di Venezia, il Danieli, che oggi fa parte della Luxury Collection del gruppo Marriott. Una notizia che sui social è rimbalzata anche sulle bacheche di alcuni politici che hanno parlato di “Italia in svendita” tradendo una certa indignazione. La realtà, nei giorni successivi, si è rivelata diversa.

Il Post in un articolo del 9 gennaio precisava che la Four Seasons intendeva gestire il Danieli, dunque non si sarebbe trattato di un acquisto tramite il quale Bill Gates, attraverso il suo Gruppo, sarebbe diventato il proprietario dell’hotel. Anche Quotidiano.net usa il termine “venduto” in un articolo del 7 gennaio.

Le cose, come anticipato, sono andate diversamente e nemmeno erano riportate in maniera esatta nei primi titoli. Venezia Today riferisce che in una nota stampa del Danieli vengono smentite le notizie sull’acquisto della struttura da parte di Bill Gates, ma su Quality Travel troviamo più dettagli.

“Non solo non era vera, ma nemmeno si è realizzata”. L’hotel Danieli, infatti, resterà proprietà del gruppo Statuto che quest’anno, per festeggiare il 200 anni dell’albergo, rifinanzierà la struttura attraverso un prestito obbligazionario ottenuto con il coinvolgimento di due investitori, King StreetStarwood Capital Group, con 30milioni di euro destinati alla ristrutturazione dell’hotel.

La Four Seasons era entrata in trattativa per un contratto di gestione, non di proprietà che sarebbe comunque rimasta al gruppo Statuto. L’accordo non si è risolto, e l’Hotel Danieli resta così proprietà del gruppo Statuto e gestito dal gruppo Marriott.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Il seguente articolo fa parte del progetto di FACT-CHECKING di Bufale e segue tutte le regole del fact-checking e della metodologia qui indicata. Per eventuali reclami potete contattarci al seguente indirizzo.

Latest News