Attentato all’aeroporto di Kabul, ma una foto è del 2015 e le altre non collegate

di Bufale.net Team |

Attentato all’aeroporto di Kabul, ma una foto è del 2015 e le altre non collegate Bufale.net

Sull’attentato all’aeroporto di Kabul non c’è molto da dire. È una notizia orribile, che dimostra come la situazione in Afganistan non è qualcosa che si possa risolvere nel breve termine. Se la si potrà “risolvere”. E che le soluzioni semplici non esistono e non sono mai esistite.

Ma dimostra anche come confermato dal nostro decano Attivissimo che proprio nel momento in cui le notizie sono particolarmente “dure” da digerire, bisogna avere la massima precisione.

La notizia è vera, il compendio fotografico che avete visto in molte testate, anche ligie al dovere di corretta informazione come Famiglia Cristiana e Sole 24 Ore è però una immagine di repertorio.

Immagine di repertorio che la fonte originale, una stazione televisiva Afgana chiamata 1TVNewsAF ha riciclato da immagini del 2015.

Ma la cosa non si ferma certo qui.

Le foto dell’attentato all’aeroporto di Kabul non sono quello che sembrano

Sempre AFP ci ricorda infatti che nelle varie raccolte fotografiche giunte dall’Afganistan ci sono finite anche immagini di elicotteri che sollevano polvere atterrando e altre scene che con le esplosioni non hanno niente a che fare.

Abbiamo già affrontato in passato perché una testata locale, specie in una condizione difficile come quella Afgana, debba ricorrere alle foto di repertorio scollegate e decontestualizzate.

Per dare viralità ad una notizia che comunque, essendo gravissima di suo, non dovrebbe avere bisogno, per aumentare click e cassa di risonanza.

A volte le foto tracimano e arrivano anche alle testate estere, come da noi in Italia.

A volte il logo “foto presa da Internet” non basta a dare certezza. E il più delle volte una foto di repertorio non rende giustizia ad una tragedia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News