ANALISI IN CORSO Il sacerdote dà uno schiaffo al bambino perché piange durante il battesimo (Video)

di Luca Mastinu |

ANALISI IN CORSO Il sacerdote dà uno schiaffo al bambino perché piange durante il battesimo (Video) Bufale.net

Un video virale sta sconfinando oltre le bacheche dei più popolari social network, spostandosi anche tra le conversazioni private sulle principali app di messaggistica istantanea. Le immagini mostrano gli istanti di un battesimo durante il quale il bambino, accompagnato dai genitori, piange ininterrottamente. Il sacerdote, a un certo punto, gli dà uno schiaffo.

Il video è stato inizialmente condiviso da un profilo Facebook indicato anche dal Messaggero. Dopo avergli dato uno schiaffo, il sacerdote stringe il bimbo a sé, ma viene invitato a smettere dai presenti. Il padre del bimbo lo riprende con sé, nonostante una debole resistenza del prete. Si nota, per esempio, il mutamento repentino dell’approccio con l’infante: prima un sorriso, poi l’espressione contratta che tradisce un certo nervosismo.

La notizia è riportata dalle principali testate nazionali e internazionali. La francofonia dei protagonisti lascia dedurre che le immagini siano girate in Francia, ma TgCom24 parla, ad esempio, dei Caraibi. Ripartendo da questa località troviamo un articolo dell’agenzia russa RT, che riporta che il video è stato caricato inizialmente su un sito di notizie locali di Guadalupa e Martinica, territori francesi del Mar dei Caraibi.

Un fotogramma del film “Paura nella città dei morti viventi” di Lucio Fulci

Il sito si chiama People Bò Kay e riporta la notizia il 20 giugno. All’interno incorpora un video pubblicato lo stesso giorno dal canale YouTube L’Actu Choc, ma né video né articolo danno altre indicazioni sul luogo, sulla data e sul nome della chiesa.

Parliamo di analisi in corso, dunque, nell’attesa di venire a conoscenza di maggiori coordinate sulle immagini. Saremo lieti di aggiornarvi in un prossimo articolo.

Leggi l’aggiornamento del 21 giugno 2018, 23:41

Leggi l’aggiornamento del 25 giugno 2018

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News