All’Ipercoop Casilino un reparto per la carne Halal

di Luca Mastinu |

All’Ipercoop Casilino un reparto per la carne Halal Bufale.net

L’immagine, senza alcuna didascalia, circola di bacheca in bacheca come sottinteso scandalo avvenuto a Roma presso l’Ipercoop Casilino: l’immagine mostra due commesse col velo con alle spalle un cartello che indica la possibilità di acquistare carne Halal.

Da oggi la carne Halal è di casa all’Ipercoop Casilino.

Con questa frase molti utenti sono stati ingannati, credendo che si trattasse di una novità assoluta. L’iniziativa, però, è partita il 6 ottobre 2010 con lo scopo di coinvolgere la comunità islamica della Capitale in nome dello slogan “La COOP sei anche tu”. I prodotti esposti sono certificati da due Imam di riferimento. Durante le prime settimane dell’iniziativa la clientela veniva accolta da due ragazze della comunità Minareti, che a seguito della novità si era occupata della traduzione dei dépliant e della comunicazione in lingua araba e italiana.

L’immagine si colloca in un contesto in cui è di nuovo forte la polemica sulla carne Halal, che prevede una macellazione operata esclusivamente da un musulmano praticante che è incaricato di macellare l’animale ancora cosciente. Nelle ultime settimane si è riaccesa la polemica per la richiesta di un gruppo di mamme bengalesi di servire carne Halal ai loro bambini alla mensa scolastica, in un istituto di Mentre. La capogruppo della lista “Zaia Presidente”, Silvia Rizzotto, ha chiesto al governo di prendere posizione sulla faccenda e sulla distribuzione della carne “lecita” (Halal, appunto).

Parliamo di acchiappalike in quanto troppi utenti credono che all’Ipercoop Casilino da oggi sia disponibile la carne Halal, mentre in realtà parliamo di un’iniziativa vecchia di 9 anni.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News