ALLARMISMO DISINFORMAZIONE Tre morti in 48 ore dopo il vaccino L’Aifa blocca l’antinfluenzale – bufale.net

di Shadow Ranger |

ALLARMISMO DISINFORMAZIONE Tre morti in 48 ore dopo il vaccino L’Aifa blocca l’antinfluenzale – bufale.net Bufale.net

Può capitare alle volte il fenomeno che chiamiamo disinformazione del Giorno della Marmotta, dalla trama del film Ricomincio da capo dove una forza misteriosa costringe l’odioso giornalista Phil Connors a rivivere una festività locale di un piccolo paesino all’infinito finché non avrà imparato a diventare una persona migliore, svegliandosi ogni giorno lo stesso mattino per andare a fare lo stesso reportage sulla stessa mascotte locale.

Può capitare quindi che non solo questo portale si occupi di bufale, ma di notizie desuete e risolte rimesse in circolo per caso o avventura.

Come questo appello che ci è stato segnalato:

MESTRE – «A seguito delle segnalazioni di quattro eventi avversi gravi o fatali, verificatisi in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi provenienti dai due lotti 142701 e 143301 del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis Vaccines and Diagnostics Srl, l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha disposto, a titolo esclusivamente cautelativo, il divieto di utilizzo di tali lotti».

Il tutto «in attesa di disporre degli elementi necessari, tra i quali l’esito degli accertamenti sui campioni già prelevati, per valutare un eventuale nesso di causalità con la somministrazione delle dosi dei due lotti del vaccino», comunica l’Agenzia.

Un vero e proprio caso di infondato allarmismo, nonché di Giorno della Marmotta.

La notizia è presa da un comunicato AIFA del 2014 che peraltro si risolse in un nulla di fatto, in quanto

Negative le prime analisi dell’Istituto superiore di sanità (ISS) sui lotti bloccati dall’Aifa

L’ISS e l’AIFA hanno comunicato che l’esito delle prime analisi effettuate sui vaccini antinfluenzali, appartenenti ai lotti recentemente oggetto di divieto di utilizzo da parte dell’AIFA, è stato completamente negativo.

I risultati dei test confermano la sicurezza del vaccino antinfluenzale, escludono la presenza di endotossine e hanno mostrato che nei lotti risulta conforme l’aspetto e il contenuto in antigene del vaccino del virus dell’influenza.

L’incremento delle segnalazioni, giunte quest’oggi a un totale di 19 su 8 lotti diversi, è pertanto da attribuire alla maggiore sensibilità mostrata da parte degli operatori sanitari e della popolazione generale al fenomeno  a causa della mediaticità degli eventi di questi ultimi giorni.

Il lotto indicato nel testo era sicuro nel 2014, ed oggi, 2016, non è sicuramente comunque più in circolazione, sostituito dalle unità di vaccino dell’annualità in corso.

L’allarmismo è infondato, il testo è superato.

Solo una attualmente cancellata pagina fuori da Facebook, relativa al Quotidiano di Puglia, mostra la notizia di novembre con Ultimo aggiornamento: 03-12-2016 20:29

La notizia con l’errata indicazione dataria è stata comunque correttamente rimossa dal portale indicato, che ora riporta il testo Siamo spiacenti, l’articolo non è più disponibile

Restano però alcuni ghost su Google Search, che possono aver tratto in inganno i condivisori

Screenshot 2016-12-04 00.48.08Riassumendo: la notizia fu un allarme rientrato nel 2014, che nel 2016 un mero errore clericale ha indotto alcuni a ritenere recente.

Non c’è alcun lotto vaccinale poco sicuro, vaccinarsi è importante.

Importante come verificare.

#ioverifico.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News