Affondo di Selvaggia Lucarelli su Salvini e Greta, la bambina di Bibbiano: “Non c’è nell’ordinanza del GIP”

di Redazione Bufale |

Si torna a parlare in queste ore di Salvini e del suo intervento durante il raduno annuale della Lega a Pontida, in particolare sulla questione riguardante Greta, la bambina di Bibbiano che a suo dire dopo un lungo calvario è stata restituita nuovamente alla sua famiglia. Proprio su questo aspetto specifico registriamo un nuovo intervento da parte di Selvaggia Lucarelli, che è tornata sulla vicenda a poche dal post in cui ha evidenziato come il leader leghista includa ed ometta i bambini in vicenda politiche a suo piacimento. Abbiamo analizzato quell’intervento con un articolo specifico.

Due importanti chiarimenti sulla vicenda di Salvini e Greta di Bibbiano

Scendendo in dettagli, emerge in primo luogo che la bambina in braccio a Salvini immortalata da diversi giornalisti, sia in realtà sua figlia. Erroneamente, in tanti pensano sia lei Greta di Bibbiano. Come si potrà notare dal video a fine articolo, ci sono due momenti distinti da mettere in evidenza in occasione dell’intervento dell’ex Ministro dell’Interno: come evidenzia Vanity Fair, il primo riguarda appunto la figlia di Salvini in braccio al suo papà. Greta viene presentata successivamente ed è una ragazzina dai capelli rossi.

Come viene presentata Greta da Salvini?

Premesso questo concetto fondamentale, vista la grande confusione che si fa sui social oggi 16 settembre, tocca sottolineare come Salvini abbia presentato Greta: “Tra i bimbi c’è anche Greta, è questa splendida ragazza con i capelli rossi che dopo un anno è stata restituita alla mamma“. Il leader del Carroccio non menziona esplicitamente Bibbiano, va detto, ma si parla chiaramente di “bambini rubati alle loro famiglie”. Ad oggi, il collegamento con il caso in Emilia Romagna è quasi automatico, ma il virgolettato è quello riportato ed è possibile fare chiarezza con il video che segue.

L’intervento di Selvaggia Lucarelli nel pomeriggio

Perché è tanto importante questo dettaglio su Greta? Nel pomeriggio di ieri, Salvini su Twitter ha effettivamente associato Greta a Bibbiano. Al contrario, pochi minuti fa Selvaggia Lucarelli ha pubblicato un nuovo post su Facebook, affermando quanto segue:

“Mi comunica un magistrato che la bambina GRETA portata da SALVINI sul palco di Pontida NON E’ MENZIONATA NELL’ORDINANZA del GIP di Reggio Emilia riguardante il “caso Bibbiano”. Inoltre il suo caso non sarebbe stato neppure tra quelli seguiti dai Servizi Sociali della Val d’Enza.
Spero che Matteo Salvini, per quel che resta della sua reputazione, possa smentire”.

Alla nostra redazione mancano documenti in grado di attestare l’autenticità di questa accusa. Nel frattempo, però, vi riportiamo il post originale su Salvini e su Greta di Bibbiano.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News