Trump scrive ad Erdogan “Non fare il duro! Non fare il fesso!”

di Shadow Ranger |

Trump scrive ad Erdogan “Non fare il duro! Non fare il fesso!” Bufale.net

Trump scrive ad Erdogan “Non fare il duro! Non fare il fesso!” sembra l’inizio di una di quelle gag di Crozza che imita Razzi. Ma non lo è.

Dobbiamo confessarvi che quando abbiamo ricevuto il Tweet contenente copia della lettera, che provvederemo a tradurre per voi, anche noi abbiamo pensato ad una burla. Un meme nella peggiore ipotesi, una ilare facezia stile Lercio nella migliore.

Ma la farsa sempre insegue la tragedia e la supera

Il Tweet di ieri di Trish Regan, smentito dai fatti in un solo piccolo dettaglio che rende la vicenda ancora più curiosa agli occhi degli osservatori del mondo, ovvero l’esclusività del suo scoop, riporta una copia comleta della lettera

Possiamo tradurre il tutto così:

Esclusivo! Ho ottenuto una copia della lettera di Donald Trumo ad Erdogan. Il Presidente degli Stati Uniti lo avvisa di “Non fare il duro! Non fare il fesso!”. Dice che potrebbe distruggere l’economia Turca se la la questione siriana non sarà risolta con umanità. Dettagli questa sera alle 8. Qui Trish Regan, Fox Business

E la lettera, effettivamente, è qualcosa decisamente non nello stile ieratico e impersonale delle comunicazioni presidenziali cui siamo abituati dalla più grande Potenza sopravvissuta alla Guerra Fredda.

Lo stile, difficile da rendere in traduzione, somiglia più alla corrispondenza di Homer Simpson, il gioviale personaggio dell’omonima serie animata, pronto a inserire nella sua corrispodenza vaghe minacce alle Nazioni Unite e inviti al vicino Flanders ad andare a**ancu*o con semplicità e nonchalance. Sul contenuto, nulla da dire, a parte i momenti decisamente minacciosi. Forma e contenuto insieme… li vedremo assieme

Casa Bianca
Washington
9 Ottobre  2019

Per sua Eccellenza
Recep Tayyip Erdogan
Presidente della Repubblica di Turchia
Ankara

Caro Presidente

Facciamo un bell’accordo! Tu non vuoi essere responsabile del massacro di migliaia di persone ed io non voglio essere responsabile per aver distrutto l’economia turca – e lo farò. Te ne ho appena dato un assaggio relativamente al pastore Brunson (NdT, il riferimento qui è alla vicenda dell’arresto in turchia del Pastore Andrew Brunson, ed alla reazione di Donald Trump).

Ho lavorato duramente per risolvere alcuni dei tuoi guai. Non deludere l’intero mondo. Tu puoi ottenere un bell’accordo. Il generale Mazloum è pronto a negoziare con te, ed a darti concessioni che mai sarebbero state possibili prima. In confidenza ti mando una copia della lettera che mi ha mandato, appena ricevuta.

La storia ti guarderà con favore se ti porrai nel modo giusto ed umano. Ti odierà per l’eternità come se tu fossi il Diavolo in persona se non succederanno cose buone. Non fare il duro! Non fare il fesso!

Ti chiamo dopo

Con sincerità,

Donald Trump (firmato)

Cosa è accaduto dopo?

Certo, sarebbe bellissimo se una telefonata dopo un messaggio forse da leggersi con la voce di Homer che guarda qualcuno col “pugno minaccioso”

 

Potesse tornare la pace in Medio Oriente, ma le reazioni alla lettera non sono state quelle che Trump credeva.

Trump stesso (non certo alieno ad uscite estrose) ha rivendicato la lettera, provvedendo a distribuirne copie per dimostrare l’incisività della sua azione

Descritta da Twitter  come l’equivalente di scrivere a qualcuno

Caro Cattivone. Smettila di farmi passare per cattivo! Sei davvero un bastardo!

Ma la reazione di Erdogan aggiunge una vena di farsa allo sconcerto: infatti fonti presidenziali turche hanno riferito alla stampa il seguente messaggio

Il Presidente Erdogan ha ricevuto la lettera. Ne rifiuta il contenuto ed ha immediatamente provveduto a gettarla nel cestino della carta straccia

Immaginiamo che la telefonata di chiarimento non ci sarà mai.

Le reazioni del resto del mondo

Inoltre i commenti del mondo non si sono certo fatti attendere. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov interpellato al riguardo commenta con un tono dimesso ma non stupito

Di solito non si trovano spesso simili toni nella corrispondenza tra capi di stato. Tutto ciò è parecchio inusuale

L’Onorevole Quigley ha dichiarato alla CNN

Credevo fosse una burla, uno scherzo! Non avrei mai creduto che una cosa del genere potesse uscire dalla Casa Bianca… a livello mondiale sarà sembrato che il Presidente degli Stati Uniti in un raptus abbia dettato le prime cose che gli venivano in mente.

Ma la critica più tecnica, e quindi aspra, viene da Ned Price, ex ufficiale della CIA ed ora portavoce del Consiglio per la Sicurezza Nazionale

Queste parole su carta intestata della Casa Bianca imbarazzano tutti gli americani, ma il fatto che Trump ‘in confidenza’ abbia inoltrato una lettera del comandante del SDF darà ai nostri alleati ancora meno ragioni per fidarsi dell’America. Quanta corrispondenza della NATO potrebbe essere stata inoltrata a Putin?

Criticando ferocemente la chiosa sull’invio di corrispondenza personale.

Riassumendo, la mail è vera. Non è stata diplomaticamente efficace, è a dir poco inusuale e solleva più problemi dei pochi che risolve. Se mai ne risolverà.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News