TRUFFA In occasione del Natale 2016 Regaliamo 7 Samsung SMART TV 32” che non possono essere venduti – bufale.net

di Shadow Ranger |

TRUFFA In occasione del Natale 2016 Regaliamo 7 Samsung SMART TV 32” che non possono essere venduti – bufale.net Bufale.net

truffasamsungCi segnalano i nostri contatti il ritorno di una vecchissima bufala, questa volta diffusa dal portale SamsungTVFans

Screenshot 2016-12-26 14.50.11In occasione del Natale 2016 Regaliamo 7 Samsung SMART TV 32” che non possono essere venduti perché la scatola è stata aperta e sono stati utilizzati per l’esposizione nei negozi. *Sceglieremo casualmente 7 vincitori il 29.12.2016 che saranno contattati via Facebook e via e-mail.
Vuoi un SMART TV 32” HD?
1. “Condividi” questa foto e metti “Mi piace” sulle nostre pagine
2. Conferma la tua partecipazione : concorsoufficiale.com/smarttv/
3. Lascia un commento con tuo colore preferito : Bianco | Nero
Non perdere questa occasione! Promozione limitata!
Ricordati di eseguire tutti e 3 i passi.
Buona Fortuna!

I nostri lettori di lunga data ricorderanno di aver già letto qualcosa al riguardo, quando le TV “donate” erano ventitrè ed il sito di arrivo leggermente diverso.

Resta comunque una bufala, allo scopo di ottenere truffaldinamente un gran numero di condivisioni virali, come per tutte le condivisioni simili.

Ricordiamo che i concorsi online, come tutti i concorsi a premi, hanno delle regole precise, che non possono essere considerate evase da una semplice richiesta di condivisioni virali.

Vi abbiamo parlato di un diverso sito di arrivo: questa volta la palla passa di nuovo a “concorsoufficialesamsung”, il sito di cui avevamo parlato qui, una semplice imitazione del sito Samsung che, richiesti nome, cognome e numero di telefono, vi dirotta attraverso una serie di offerte  e banner casuali (legittimi, ma col rischio di spingervi ad iscrivervi inavvertitamente a servizi e suonerie in abbonamento), senza alcuna garanzia di vincere un concorso inesistente.

Troverete infatti sia nelle foto che nei “finti commenti” contenuti nel link a concorsoufficiale un dettaglio inquietante: le foto sono evidentemente del 2014, i commenti posticci sono datati 2015, a testimonianza del perdurare dell’operazione nel tempo.

Intanto, a forza di scrivere commenti e condividere, avrete ingrossato le fila di una pagina virale, e ceduto dati personali a terzi. Non fatelo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News