Siringa vuota in Brasile? La Prefettura smentisce: “Denunciamo chi diffonde fake news”

di Bufale.net Team |

Siringa vuota in Brasile? La Prefettura smentisce: “Denunciamo chi diffonde fake news” Bufale.net

Siringa vuota in Brasile, questo è quanto si vuole far trapelare da un video pubblicato il 23 marzo su una pagina Facebook. Le immagini mostrano la vaccinazione su una donna. La siringa, cerchiata in post produzione, si presenta vuota e secondo le conclusioni tratte dall’autore del post la vaccinazione in sé sarebbe un grande inganno. “Condividete prima che lo censurino”, dice l’admin.

 

Guarda attentamente ..Guarda bene ( la siringa è vuota)… ci stanno prendendo in giro.??!!
tanto lo censurano…condivete se volete.

La siringa è vuota?

Il caso non è nuovo ai fact checker internazionali. Nel video vediamo, in effetti, che l’iniezione avviene in un millesimo di secondo e la siringa utilizzata dal medico sembra vuota. Dello stesso parere troviamo i colleghi di Butac in un articolo di marzo, che ci fanno notare l’esistenza di video del tutto simili a quello che oggi prendiamo in analisi.

Come si nota nel video siamo a Quixadá, in Brasile. Il caso è stato oggetto di analisi da parte dei fact checker di Opovo, che in un articolo del gennaio 2021. La donna che riceve l’iniezione è Benedita Oliveira, assessore alla Sanità del comune di Quixadá come dimostra il sito istituzionale del municipio.

Il video della sua vaccinazione ha fatto il giro del mondo, specialmente tra gli ambienti negazionisti e no-vax, presentato come prova di un colossale inganno. Per questo il Municipio di Quixadá è intervenuto con una nota.

La risposta del Comune di Quixadá

Opovo ha pubblicato una nota ricevuta dal Comune di Quixadá che riportiamo di seguito:

“Riguardo al video diffuso sui social network da un sito web di Quixadá e dagli influencer digitali della città, il Comune di Quixadá informa che il video è una fake news.

Il Procuratore Generale Municipale ha già presentato una denuncia all’Ufficio Regionale di Polizia Civile di Quixadá, al Ministero Pubblico dello Stato del Ceará, nonché sul portale AntiFake, gestito dal Governo dello Stato, oltre a preparare le misure legali appropriate contro i propagatori.

La città di Quixadá si rammarica della posizione dei responsabili della produzione di questa falsa notizia e ripudia qualsiasi atto che leda la consapevolezza della popolazione riguardo alla politica di immunizzazione attuata per combattere la pandemia e salvare vite umane. Si tratta di bugie gravi che possono danneggiare in modo sostanziale lo svolgimento del lavoro svolto dall’Assessorato alla Sanità Comunale contro il Covid-19″.

Ancora, Opovo fa sapere che secondo il Comune il video sarebbe stato manipolato, e i funzionari hanno spiegato che il liquido contenuto nella siringa si rivelerebbe impercettibile in quanto Benedita Oliveira avrebbe ricevuto una dose di 0,5 ml. Per questo il Municipio ha messo a disposizione il video integrale dove si può vedere l’infermiera che prepara la dose destinata all’assessore Oliveira.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da O POVO Online (@opovoonline)

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News