Si esulta coi Marò liberati: “Aiutateci a mandare a casa il governo”. Ma è Gigi D’Agostino

di Redazione Bufale |

Marò liberati
Si esulta coi Marò liberati: “Aiutateci a mandare a casa il governo”. Ma è Gigi D’Agostino Bufale.net

Sta facendo il giro del web un post che ci parla dei Marò liberati, attraverso una pagina Facebook troll. Come se non bastassero le bufale che si sono susseguite in questi anni sulla loro vicenda, come forse avete notato a suo tempo, anche a margine della loro liberazione dobbiamo registrare prese in giro sui social. Vere e proprie trollate, nelle quali puntualmente qualcuno ci casca, a testimonianza del fatto che spesso e volentieri si commenti senza avere effettiva padronanza dell’argomento trattato in quel frangente.

I Marò liberati diventano Gigi D’Agostino e in tanti ci cascano

La pagina satirica, più in particolare, ha pubblicato un paio di scatti del famosissimo deejay Gigi D’Agostino, associandolo ironicamente ai Marò liberati grazie al suo celebre travestimento. Condendo il tutto con il messaggio: “Finalmente arriva il verdetto sui Marò : INNOCENTTI!!! Facciamo gli auguri a questi 2 EROI ?“. Errori di ortografia voluti e strategici, nel tentativo di prendere in giro coloro che tendono a credere a qualsiasi storia circoli sui social. A patto che sia in linea coi propri ideali.

I commenti, effettivamente, sono memorabili. Un utente, credendo di essersi imbattuto nella foto dei Marò liberati ha scritto quanto segue: “Finalmente è finita !!!auguri ai nostri due fucilieri che avevano fatto solamente il loro dovere !!!”.  Non poteva poi mancare chi fa di loro una sorta di strumento politico: “Giustizia è fatta. Tornate a casa angeli protettori e aiutateci a mandare a casa anche questo Governo, il peggiore degli ultimi 345 anni!!!!!!!!!!!!!!!!!!”.

Infine, c’è chi pensa all’effetto della detenzione: “Chi li risarcisce del tempo in carcere in india…..le famiglie lontane e magari anche sfasciate….la salute persa“. Insomma, la storia dei Marò liberati è oggetto in queste ore di una trollata, che simboleggia la profonda disinformazione che c’è sui social a proposito di una vicenda delicata e complessa per il nostro Paese.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News