Riaperta l’A26 ma solo con manleva e pedaggio anticipato

di Shadow Ranger |

Riaperta l’A26 ma solo con manleva e pedaggio anticipato Bufale.net

Sono molte le reazioni dell’essere umano davanti al disastro. Il panico, il desiderio di riscossa, a volte il motto di spirito e l’ilare facezia.

Quest’ultima ha uno svantaggio: se arriva troppo presto, devolve velocemente in black humor e mancanza di riguardo, generando in chi aveva scelto il panico come reazione ulteriore fonte di panico.

Parliamo così di una burla della pagina Superbamente diventata suo malgrado meme asceso: quel genere di scherzo così essenziale e semplice nella sua esecuzione nel quale ci cascano tutti.

In questo caso la burla, che per alcuni potrà sembrare crudele e per altri divertente e ridanciana, unisce in sé un nucleo di verità e lo stereotipo dell’Italiano avaro e pronto a far cassa

Riapre a breve il tratto ligure della A26, chiuso ieri sera dalla Procura di Genova a causa di due viadotti non sicuri.

La veloce soluzione, che serve ad evitare la completa paralisi della città di Genova, è arrivata dopo un briefing fra ASPI e MIT nel quale si è arrivati all’accordo finale: gli automobilisti che entreranno al casello di Genova Pra in direzione Nord o di Masone in direzione Sud dovranno firmare una liberatoria che manlevi ASPI da ogni problematica che potrebbero incontrare durante il viaggio e inoltre saldare in entrata il costo della tratta da percorrere.

Basterebbe un poco di attenzione però: la pagina Facebook del portale si definisce un’agenzia che parla di

Tutto quello che succede a Genova e nel mondo.
Forse.

E sfacciatamente il sito si descrive come

é un sito satirico che tende alle bufale

non adatto a divulgatori scientifici

Basta infatti andare sulla pagina Facebook e riscontrare le reazioni rabbiose e indignate di chi è caduto nella beffa

E una vergogna!! Così se uno muore perché cade un ponte , la società autostrade non paga , perché secondo la società era avvisato , e dunque quel povero Cristo si voleva solo suicidare. BELIN FIGGE CHE CULO!

E l’ilarità di chi invece, riconoscendola come tale, ha deciso di partecipare allo scherzo proponendo soluzioni ancora più oltraggiose

Testamento in auto, da conservare insieme al libretto di circolazione

Sta storia che non vogliamo i foresti c è un po scappata di mano…

Se pago in anticipo tutto l’anno ho uno sconto?

Ribadisco, la manleva deve iniziare così:
Sono _______
Sono un/a ________
Sono Italiano/a
Sono cristiano/a

Diamo punti creatività a chi propone di diffondere una manleva compilata sulle note di Io sono Giorgia e chi, con una certa autoironia, attribuisce la beffa ad un inconscio desiderio di voler allontanare i foresti.

Ma non riusciamo davvero a biasimare chi è caduto nella burla, raccomandandogli per il futuro di fare solo più attenzione.

Di vero? L’A26 è riaperta sul serio, sia pur in modo limitato, ma tranquilli. Smentendo uno dei commentatori più autoironici

Con il Telepass la manleva mi è arrivata poco fa via e-mail come modifica unilaterale del contratto.

Non riceverete mail sul cellulare all’accensione del Telepass chiedendovi improbabili manleve musicali. O di altra natura.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News