PRECISAZIONI Divieto di fumo in auto – bufale.net

di Shadow Ranger |

PRECISAZIONI Divieto di fumo in auto – bufale.net Bufale.net

precisazioni-guida-fumo-multa

Ci segnalano i nostri contatti il seguente articolo, targato newsitalys:

Un nutrito gruppo di senatori di Forza Italia guidati da Antonio Razzi e Domenico Scilipoti ha presentato il disegno di legge che modificherà il codice della strada

Sarà vietato fumare in auto: due celebri (loro malgrado) senatori sono in prima linea nella battaglia che poco piacere farà ai milioni di fumatori che non si priverebbero per nulla al mondo del piacere di una sigaretta alla guida.

Un nutrito gruppo di senatori di Forza Italia guidati daAntonio Razzi e Domenico Scilipoti ha presentato il disegno di legge che modificherà il codice della strada.

Se la legge passerà, verrà introdotto l’articolo 173-bis: “È vietato al conducente fumare durante la marcia”. Molto dure le sanzioni: multa da 161 a 646 euro e ritiro della patente se si viene beccati una seconda volta al volante con la sigaretta accesa nel corso di due anni.

La proposta di legge si basa sulla profonda convinzione di molti espertisecono cui vietare di fumare in macchina ridurrebbe il numero di incidenti stradali, così come già accade in Inghilterra e Svezia.

Chi fuma al volante, scrive Libero, non solo è distratto come quando parla al telefonino, ma mette a rischio anche l’ambiente:

I senatori sono previdenti e immaginano anche i casi più goffi: “Lo stesso gesto di eliminare dall’abitacolo di un veicolo in corsa la sigaretta provoca, a contatto con il vento, la dispersione all’interno dei veicolo di ceneri accese che possono causare incendi all’interno del veicolo stesso”.

In realtà l’articolo nasce già superato al momento della pubblicazione, il 14 maggio 2016, confondendo ipotesi iniziali con la norma finale.

Della proposta iniziale voluta fortemente dal senatore Razzi avevamo parlato qui, e della forma successivamente presa dalla norma, di molto ridimensionata rispetto alla bozza, qui.

Da novembre 2015 ad oggi è intervenuta solo una variante: l‘entrata in vigore della norma:

Il divieto di fumare in auto è legge dal 12 gennaio 2016 ed entra in vigore il 2 febbraio. Si tratta del decreto legislativo n. 6, pubblicato il 18 gennaio sulla Gazzetta ufficiale; recepisce la direttiva europea 2014/40/UE, dove si dispone un ampio pacchetto di misure che limitano la vendita e l’uso di sigarette e altri prodotti contenenti tabacco.
Per quanto riguarda strettamente il mondo dell’auto, l’articolo 24 di questa legge modifica l’articolo 51 della legge 16 gennaio 2003, numero 3 (quella che istituì il divieto di fumare nei luoghi pubblici chiusi). Da ora in poi sarà vietato fumare negli autoveicoli in presenza di minorenni o donne in stato di gravidanza. Chi trasgredisce questa norma rischia una multa da 50 a 500 euro.
Non quattromila, ma dai 50 ai 500 euro di sanzione, quindi, e il divieto di fumo vale solamente come tutela verso bambini e donne incinte.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News