Sovranismo da tastiera sulla maglia verde della nazionale italiana: tra Nigeria e sostituzione etnica

di Redazione Bufale |

Continuano ad arrivarci segnalazioni a proposito di post insensati sulla maglia verde della nazionale italiana di calcio. La squadra di Mancini, questa sera all’Olimpico di Roma contro la Grecia, indosserà una maglia storica che risale agli anni ’50, senza dimenticare i richiami al Rinascimento (periodo storico fondamentale per la nazione) e la divisa della nazionali giovanili. Eppure, come potrete notare, i collegamenti sui social sono tra i più insensati.

maglia verde della nazionale italiana
maglia verde della nazionale italiana

Articolo originale del 10 ottobre

Preoccupante quanto riscontrato oggi sui social, in seguito alla pubblicazione di Puma sui suoi canali della foto relativa alla maglia verde della nazionale italiana. Sabato sera, in occasione della partita per le qualificazioni ai prossimi Europei di calcio, infatti, la squadra di Mancini indosserà una maglia di colore verde. Il fenomeno odierno, oltre ad essere poco bello, ci ricorda quanto avvenuto pochi mesi fa con Adidas ed Harden, come vi abbiamo riportato con un articolo specifico dopo aver analizzato alcuni commenti degli utenti italiani.

Cosa è stato detto a proposito della maglia verde della nazionale italiana?

Inutile riportare nello specifico tutti i riscontri da parte di coloro che, in vista della sfida tra Italia e Grecia di sabato sera all’Olimpico, non hanno gradito la scelta relativa alla maglia verde della nazionale italiana. La campagna di Puma, oltre a mostrarci la maglia verde, presenta anche alcuni modelli di colore. Proprio questo dettaglio è finito nel mirino della critica, e nella foto che segue potrete farvi un’idea più precisa di quello che sta avvenendo sui social oggi 10 ottobre.

maglia verde della nazionale italiana
maglia verde della nazionale italiana

Un trend da condannare nel modo più assoluto, considerando il fatto che i feedback sulla maglia verde della nazionale italiana non sembrano focalizzati su meri giudizi estetici. Da un lato una matrice chiaramente razzista che emerge anche da quanto vi abbiamo riportato con la foto in questione, dall’altro la richiesta del tricolore e del ritorno immediato della maglia azzurra da parte di quelli che vengono comunemente definiti sovranisti. A tali soggetti andrebbe ricordato che il colore azzurro sia legato soprattutto ai Savoia.

Insomma, una storia da dimenticare in fretta, sperando che sabato (e non solo) si possa semplicemente tifare per l’Italia contro la Grecia, lasciando stare tutti i discorsi riguardanti la maglia verde della nazionale italiana. Soprattutto dopo i commenti riporto questo giovedì.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News