NOTIZIA VERA Trapianto facciale: un uomo ha avuto tre volti diversi

di Bufale.net Team |

NOTIZIA VERA Trapianto facciale: un uomo ha avuto tre volti diversi Bufale.net

Può esistere un uomo con tre facce? No, non si tratta di una bufala. Un uomo francese, infatti, è stato oggetto di un secondo trapianto di faccia. In un centro medico un chirurgo francese ha confermato la notizia: ha portato a termine il secondo trapianto di faccia sul medesimo paziente. Troviamo conferma anche su Snopes.

Tutto vero e, tra l’altro, il paziente in questione sta bene e addirittura si è concesso il lusso di un weekend in Bretagna.

Il merito dell’intervento chirurgico andato bene è tutto del dottor Laurent Lantieri che, presso l’ospedale Georges Pompidou di Parigi, ha effettuato un primo trapianto facciale su Jerome Hamon ben otto anni fa. A quell’epoca, nel 2010, il paziente aveva circa 30 anni. Successivamente, nel 2015, Hamon ha affrontato un lungo periodo di malattia. La somministrazione di medicinali che avevano diverse interazioni con quelli anti-rigetto che stava prendendo per il trapianto facciale è stata la goccia che ha fatto nuovamente traboccare il vaso.

Nello scorso mese di novembre, il tessuto della sua faccia che è stata trapiantata ha proprio cominciato a morire: di conseguenza l’equipe medica è dovuta correre ai ripari, eliminandolo. Hamon rimase, di conseguenza, senza volto. Impossibilitato a mangiare così come a parlare. La preoccupazione dei medici era molto alta, soprattutto per via dello sviluppo di infezioni.

A gennaio, però, qualcosa si è mosso: c’è stata finalmente la disponibilità di un secondo donatore per il volto di Hamon e il dottor Lantieri e il suo team hanno portato a termine il secondo trapianto facciale. In precedenza, però, era stato sostituito tutto il sangue nel corpo del paziente, in modo tale da depurarlo da possibili infezioni. Anche questa operazione si è conclusa positivamente e, adesso, il volto di Hamon è quello di un donatore che aveva 22 anni: dopo la prima operazione, invece, aveva le sembianze del suo donatore sessantenne.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News