NOTIZIA VERA Paul Krugman ha detto che l’effetto di Internet sull’economia sarebbe stato inferiore a quello dei fax

di Bufale.net Team |

NOTIZIA VERA Paul Krugman ha detto che l’effetto di Internet sull’economia sarebbe stato inferiore a quello dei fax Bufale.net

Paul Krugman, un famoso economista, ha scritto che entro il 2005 sarebbe stato chiaro che l’effetto del web sull’economia mondiale non avrebbe superato quello avuto dal fax.

Si tratta di una notizia vera, confermata anche dalla redazione di Snopes.

Quando ci si avventura in previsioni legate all’ambito socioeconomico su larga scala, il rischio è sempre quello di affermare delle cose che poi puntualmente vengono smentite. Gli economisti dovrebbero sapere che le probabilità di doversi rimangiare anni dopo le proprie dichiarazioni in merito ad un determinato tema sono davvero molto alte.

A volte, questo tipo di dichiarazioni diventano famose proprio per non aver trovato riscontro, come nel caso dell’economista Paul Krugman, che vinse anche il premio Nobel. Una previsione oltremodo sconsiderata riguardante internet che si è trasformata ben presto in un meme che imperversa sul web e che viene usato da diverse persone che tentano di screditare anche tutte le altre dichiarazioni che ha fatto Krugman.

Esiste anche una versione della stessa dichiarazione leggermente più lunga.

Una previsione che si è dichiarata assolutamente sbagliata. La crescita di Internet, a partire dalla fine degli anni Novanta, è stata letteralmente inesorabile. Nonostante il fax comunque rappresentasse un’innovazione fondamentale che portava un aumento della velocità e convenienza delle comunicazioni tra i vari uffici, gli effetti dell’Internet sull’economia sono stati rivoluzionari.

Giusto per fare un esempio, gli autori di Freakonomics, nel 2014, hanno commentato la previsione di Krugman evidenziando come, attualmente, il valore di mercato solamente di Facebook, Amazon e Google superi i 700 miliardi di dollari.

In ogni caso, la vera fonte della citazione di Krugman è rappresentata da un articolo dell’economista pubblicato il 10 giugno 1998 sulla rivista Red Herring e non, invece, per il 100° anniversario della rivista Times.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News