No Vax a Firenze, denunciati gli organizzatori della manifestazione in piazza Santa Croce

di Bufale.net Team |

No Vax a Firenze, denunciati gli organizzatori della manifestazione in piazza Santa Croce Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti una serie di post relativi alla manifestazione del Movimento 3V, noto movimento di ispirazione palesemente antivaccinista. Che concordano sull’esito finale della manifestazione: denunciati gli organizzatori della manifestazione in piazza Santa Croce.

Ma andiamo con ordine

La manifestazione

Siamo a Sabato 20 Giugno, quando il Movimento 3V (Vogliamo Verità sui Vaccini), formazione palesemente antivaccinista ha riempito Piazza Santa Croce di persone che al grido di Salviamo la Costituzione ha deciso di inneggiare ad una serie di slogan tra loro sconnessi, e molti che pensavamo fare ormai capo ad ere geologiche fa, come “Salviamo la Costituzione”, “No 5G”, “No vaccini”, “No banche”, “No politica” e perfino “No Tav”.

A un tanto così dall’evocare i Marò e la Kasta, il problema della manifestazione non è stato la sua vocazione eclettica, quanto il fatto che si è rapidamente ingenerato nelle autorità il sospetto che ogni regola contro gli assembramenti, necessaria in tema di gestione della Pandemia fosse saltata

E quando in serata le immagini degli assembramenti sono iniziate a girare sui social, l’assenza di ogni regola anti-contagio è diventata evidente: in una delle più famose piazze del centro storico di Firenze, il distanziamento sociale e le mascherine per l’emergenza Covid-19 erano ormai un lontano ricordo. Tutti i partecipanti stipati e, nella maggior parte dei casi, senza protezioni.

Così in serata è arrivato anche il commento adirato del sindaco di Firenze, Dario Nardella, che a molti ha ricordato l’intemerata di Beppe Sala contro gli assembramenti sui Navigli di inizio maggio: “Una massa di irresponsabili proveniente da tutta Italia ha invaso Santa Croce in spregio ad ogni regola di sicurezza”, ha attaccato il sindaco.

Del resto,

Qualcuno ha messo anche in discussione la pandemia: “Diteci la verità sul covid-19” è stato uno dei tanti cori intonati dalla folla. E da qui si capisce perché i divieti anti-contagio siano diventati un optional, per non dire una minaccia (“le mascherine le buttiamo in Arno”).

era sentimento comune nella manifestazione, non suffragato dalle immagini ancora vive nella mente dei presenti di camionette piene di cadaveri del COVID19 portate via nel tentativo di dare loro la più umana sepoltura.

Così, la promessa del sindaco Nardella e del prefetto Lega di adire le autorità per le valutazioni nel caso è sfociata nelle operazioni di rito

No Vax a Firenze, denunciati gli organizzatori della manifestazione in piazza Santa Croce

Adesso la questura di Firenze, secondo quanto si apprende, dopo i contatti avuti tra la prefettura e il sindaco Dario Nardella segnalerà gli organizzatori alla Procura.

Ci riporta il Fatto Quotidiano.

Va ricordato che gli addebiti non riguardano l’oggetto della manifestazione, comunque pacifica e debitamente segnalata, ma la condotta dei partecipanti e le responsabilità da accertarsi degli organizzatori rei di non essere intervenuti dinanzi a drappelli di persone prive di dispositivi di protezione individuale e accalcati sotto il palco.

Questo il preliminare oggetto di indagini, ed ora la parola passa agli inquirenti e nessun altro.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News