NESSUNA FONTE Azienda ha vietato prodotti Nike sul posto di lavoro

di Bufale.net Team |

NESSUNA FONTE Azienda ha vietato prodotti Nike sul posto di lavoro Bufale.net

Sul web gira una misteriosa fotografia di un cartello fatto in casa, in cui si dice che un’azienda ha vietato prodotti Nike sul posto di lavoro. La foto è diventata virale dopo il controverso accordo di sponsorizzazione di Nike con Colin Kaepernick, ma la sua autenticità non è chiara. L’azienda è del tutto sconosciuta.

nike

La foto

L’annuncio della Nike di un accordo di sponsorizzazione con Colin Kaepernick ha scatenato una tempesta di polemiche e dibattiti. Ci sono stati appelli diffusi per il boicottaggio della compagnia, degli oppositori alle proteste della National Football League contro l’ingiustizia razziale, guidata da Kaepernick. Il quaterback è diventato famoso nel mondo del football americano proprio per questa singolare protesta.

Ma quando ha firmato il contratto di sponsorizzazione con la Nike, le polemiche sono montate. Gli utenti dei social media hanno condiviso una foto in cui si diceva che una sconosciuta azienda stava vietando l’uso di prodotti Nike ai propri dipendenti.

Il cartello diceva:

“Tutti i prodotti nike sono ora banditi da questo luogo di lavoro. A partire dal 10 settembre, tutti i dipendenti che indossano prodotti Nike saranno rimandati a casa per cambiarsi. Dal 17 settembre questa sarà una politica di tolleranza zero”.

La prima pubblicazione del cartello proverrebbe da un tweet del 7 settembre dell’utente @1stonersimpson:

Nessuno dei post sui social media contenenti la fotografia fornisce dettagli sull’azienda o sulla persona che ha scattato la foto. Allo stesso modo, il cartello è privo di dettagli, loghi, firme o altro per avere un’idea della sua autenticità.

Non si può quindi verificare se il cartello sia uno scherzo o se la cosa sia successa veramente.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News