BUFALA Eclissi di sole prolungata il 21.12.2014 – Bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Eclissi di sole prolungata il 21.12.2014 – Bufale.net Bufale.net

eclisse-prolungaga-bufala
Ci segnalano i nostri contatti questo articolo in Inglese che nelle ultime ore sta circolando nel web, pervenendo anche a traduzioni Italiane. Il testo, catastrofista, lascia presagire che:

NASA has confirmed that the three days of darkness will take place this year on days 21, 22 and 23 December. The land will remain during these three days without sun, night ie in total darkness due to a solar storm ….
This is the head of NASA Charles Bolden who made the announcement and asked everyone to remain calm. This will be the product of a solar storm, the largest in the last 50 years for a period of 72 hours.
La NASA ha confermato che ci saranno tre giorni di oscurità completa il 21, il 22 ed il 23 Dicembre. La terra rimarrà al buio e senza sole, in totale oscurità a causa di una tempesta solare.
Lo dice il capo della NASA Charles Bolden, che ha fatto l’annuncio chiedendo a tutti di rimanere calmi. Sarà il prodotto di una tempesta solare, la più grande nel periodo di cinquanta anni per un periodo di 72 ore.

Questo testo è molto più che una bufala, è una collezione di bufale, perché:

  1. confonde il concetto di eclissi solare (peraltro in modo semplicistico ed errato) e tempesta solare
  2. si basa su una presunta dichiarazione di Charles Bolden del tutto inesistente
  3. si basa sul riciclo di una bufala pregressa

Possiamo ora passare ad una breve disamina dei tre punti oggetto di discussione
1. Si confonde il concetto della tempesta solare con l’eclissi solare
Tutti conoscete il fenomeno dell’Eclissi Solare, provocato dall’interposizione della Luna tra il Sole e la Terra sicché il nostro satellite naturale, frapponendosi fisicamente tra i due corpi celesti, crei una zona di assoluta ombra ed una zona di penombra (eclissi totale), oppure un parziale occultamento (eclissi anulare). Ciò provoca limitati periodi di oscurità, ovvero penombra.
La Tempesta Solare è un fenomeno del tutto diverso, nel quale

il Sole produce forti emissioni di materia dalla sua corona che generano un forte vento solare, le cui particelle ad alta energia vanno ad impattare il campo magnetico terrestre dalle 24 alle 36 ore successive all’emissione di massa coronale.

È evidente come in questo caso non vi sia occultamento, né oscurità, né penombra. L’impatto tra le particelle provenienti dal sole ed il campo magnetico terrestre possono provocare particolari effetti ottici in alcune zone del globo (si registra un’Aurora Boreale visibile dal Quebec al Texas cagionata da una Tempesta Solare nel 1989), ma non periodi di buio prolungato. Vi possono essere ulteriori danni limitati, come problemi nelle comunicazioni satellitari e di alta quota, ma noti e ben compensati dalle preposte autorità col minimo disagio. Questo già basterebbe a rendere la voce che sta circolando un falso. Ma possiamo proseguire e dichiarare che
2. Charles Bolden non ha mai confermato la notizia
È evidente il richiamo al cosiddetto Argomento di autorità, l’idea che basti attribuire una bufala ad un personaggio famoso o credibile perché la sua credibilità si comunichi alla narrazione. Il problema è che, a parte la fallacia insita in questa teoria (una bufala resta tale a prescindere dalla persona che la pronuncia) Charles Bolden non ha mai parlato di questa credenza.
Abbiamo qui una copia sottotitolata del presunto discorso di Bolden (anche se la bufala, a seconda della sua formulazione, può comprenderne anche altri pronunciati nella stessa occasione, di contenuto omogeneo, presi comunque da questa playlist):

Come avrete sicuramente notato, il filmato appartiene ad una famiglia di video legati al mese di Settembre 2011, il Mese dell’Allerta Nazionale, un’iniziativa Americana, che dal 2004 insegna ai cittadini a difendersi da ogni disastro.
Il discorso di Bolden come vedete non cita neppure una volta eclissi, tempeste, brillamenti solari o anche solo la parola oscurità: dichiara, sostanzialmente, che come la NASA è una grande famiglia pronta ad ogni disastro naturale ed attacco terroristico e di malintenzionati, le famiglie americane in occasione del mese dell’Allerta Nazionale dovrebbero diventare anch’esse una grande famiglia pronta ad ogni emergenza, nel senso di rispettare il mese dell’Allerta Nazionale stesso e farne propri gli insegnamenti.
Non esiste relazione tra il Mese dell’Allerta Nazionale ed i “Tre giorni di oscurità”: sarebbe come pubblicare un filmato relativo alla Giornata Mondiale contro l’AIDS del 1° Dicembre e dichiararlo la prova di una pandemia provocata da una qualsiasi malattia incurabile!
Ultimo ma non importante, anzi, decisamente dirimente è l’ultimo punto di questa dissertazione:
3. Questa bufala è il riciclo di una bufala pregressa
E la bufala di cui trattasi ha goduto negli anni passati una fama autonoma. Così tanto da riuscire a sopravvivere “reincarnandosi” in forme moderne. Stiamo parlando della bufala della fine del mondo prevista dai Maya per il 21 dicembre 2012.
Non è infatti causale la scelta del 21 dicembre come data di inizio della presunta eclissi/brillamento/tempesta solare. Ci ricorda Snopes.com che anche ai tempi della presunta fine del mondo Maya giravano appelli estremamente simili, come

On 21 December the Earth will enter a still ring called the Photonic belt at 1:00 AM. Colombian time. Where our planet will go off completely, and will last 3 days of darkness. NASA confirmed it December 5th 2012. It is said that when it is completely dark you will feel cold and there will be flashes of lights, “nothing is going to happen, is just an extraordinary phenomenon that happens every 11 million years.” It is recommended to remain in your houses as power fails or electronic devices. 3 Days of darkness will pass. This is what the Mayan calendar was referring. A planetary alignment. NOT the end of the world. You have to be prepared!
Il 21 Dicembre la Terra entrerà in un anello chiamato la Cintura Fotonica a partire dall’una del mattino, ora della Colombia. Lì il nostro pianeta cadrà nell’oscurità e vi saranno tre giorni di tenebra. La NASA ha confermato il 5 dicembre 2012. È stato detto che quando ci sarà buio totale sentirete freddo e vedrete lampi di luce. Non accadrà niente, è un fenomeno straordinario che accade ogni 11 milioni di anni. Restate nelle vostre case perché la corrente mancherà come i dispositivi elettronici. Tre giorni di tenebra passeranno. Questo è ciò che diceva il calendario Maya. Un’ allineamento di pianeti e non la fine del mondo. Siate preparati!

Semplicemente, chi ha redatto il testo di questa bufala, sembra non essersi rassegnato al fallimento della Profezia Maya del 2012, e pertanto cerca di “aggiornarla” di anno in anno arricchendola di riferimenti che possano lasciar presumere che “quest’anno sia quello buono”.
Non è accaduto niente nel 2012, non vi è ragione per ritenere che accada quest’anno.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News