La Meloni con orecchini raffigurante Mussolini (sic!) – Ancora bufale elettorali

di Shadow Ranger |

La Meloni con orecchini raffigurante Mussolini (sic!) – Ancora bufale elettorali Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti una condivisione WhatsApp con errore incorporato, titolata La Meloni con orecchini raffigurante Mussolini (sic!)

A parte la sintassi che ricorda il mitomane che accusava il compianto Maurizio Mosca di essere stato visto comprando la Cocaina

La Meloni con orecchini raffigurante Mussolini
La Meloni con orecchini raffigurante Mussolini (sic!)

Foto che presenta una serie di problematicità che portano invariabilmente a scommettere sulla bufala elettorale.

Tagliamo la testa al toro prima di dare un’analisi di dettaglio: la foto è sicuramente un fake tratto da un fake. È un ingrandimento di una condivisione bufalara che circola da ieri

La Meloni con orecchini raffigurante Mussolini (sic!) - Le origini del Fake
La Meloni con orecchini raffigurante Mussolini (sic!) – Le origini del Fake

Ottenuta modificando una foto reperibile su testate online come IlSudOnline e a pagamento su GettyImages (ma il nostro bufalaro avrà pagato i diritti?) aggiungendo un “presunto orecchino”.

Che guardacaso ha l’aspetto delle “spille e portachiavi di Mussolini” purtroppo reperibili su Internet

Immagini delle "Spille di Mussolini"
Immagini delle “Spille di Mussolini”

Del resto, scoperto ora il fake e con buona pace delle truppe cammellate da campagna elettorale permanente, possiamo farvi notare che nella foto modificata, l’anello dell’orecchino risulta curiosamente allineato al lobo della stessa.

E sarebbe bastato, semplicemente, ricordarsi che se qualcosa non l’avete mai visto da nessuna parte se non in una Catena di S. Antonio sui social, è sicuramente un falso.

Non lo so Rick, a me sembra falso...
Non lo so Rick, a me sembra falso…

E vedessi a noi…

E no, spiacente, non potete venire a dire che esistono bufale buone e bufale cattive: chiunque verrà a dire che le bufale sono parte di una sana campagna elettorale sarà segnalato e bannato.

Perché una campagna elettorale non dovrebbe costruirsi sulla menzogna, mai.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News