La FTC indaga sulle macchine da dessert al McDonald’s rotte: l’inchiesta del Wall Street Journal

di Shadow Ranger |

La FTC indaga sulle macchine da dessert al McDonald’s rotte: l’inchiesta del Wall Street Journal Bufale.net

La FTC indaga sulle macchine da dessert  al McDonald’s rotte è quella notizia che ci saremmo probabilmente aspettati da Lercio. Non dal Wall Street Journal, eppure è accaduto.

Secondo i miti orientali ogni scuola ha almeno sette misteri, secondo i miti occidentali ogni civiltà ha creato sette meraviglie.

Evidentemente tra i misteri e le meraviglie dell’Evo Moderno ci sono le macchine da dessert al McDonald‘s rotte.

Ed effettivamente, anche prima di oggi, Internet è pieno di report e domande di clienti insoddisfatti pronti a chiedere su Internet (Biblioteca di Alessandria moderna) perché la macchinetta del Flurry McSundae è sempre rotta nel momento in cui ne vorrebbero uno ( qui e qui ad esempio).

Sono esempi del 2017, ma volendo possiamo andare indietro con le testimonianze fino alla seconda decade del secolo.

Praticamente, contando che la diffusione delle macchine da dessert al McDonald’s esistono dal 1997, e calcolando che la diffusione di Internet alle masse è avvenuta proprio dopo il 2000, le macchine da dessert non hanno mai avuto un attimo di pace.

Disservizio reale, immaginario o reale e gonfiato nelle proporzioni dalle segnalazioni (infatti notoriamente si segnalano più i disservizi che i funzionamenti) non è dato saperlo, finché la FTC, l’agenzia federale per il commercio ha deciso di investigare.

La FTC indaga sulle macchine da dessert al McDonald’s rotte: l’inchiesta del Wall Street Journal

Come riporta la testata americana, l’FTC si è mossa per indagare, ma la stessa compagnia conferma quanto abbiamo già potuto leggere nei testi del 2017.

Non è che le macchinette siano “sempre” rotte, ma sono indubbiamente macchine fragili e complicate e la rottura è alle porte.

Le macchine da dessert infatti sono strumenti complessi composti da diverse parti collegate tra loro. E avendo a che fare con prodotti caseari, ogni notte o comunque negli orari di chiusura vanno sottoposte ad un processo di sterilizzazione dalla durata di almeno quattro o cinque ore.

Processo che contribuisce a introdurre un fattore di complessità e rischio. Le macchine da dessert possono guastarsi durante l’uso, possono guastarsi durante la sterilizzazione, e possono finire gli ingredienti.

McDonald’s si è dichiarata consapevole della cosa ed ha preso negli anni misure, come istruire il personale sulle riparazioni e la manutenzione dell’uso.

Cosa che, secondo il WSJ, evidenzia anche la questione delle riparazioni e della garanzia sui macchinari, con contorno di questioni legali tra manutentori e produttori di apparecchiature di terze parti usate per la diagnostica.

La segnlazione divertente comincia ad esserlo molto meno, ma abbiamo almeno le prime risposte ad uno dei Sette Segreti dell’evo moderno.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News