Ipotesi complotto e attentato per l’incendio Notre Dame a Parigi: chiarezza su cause del fuoco

di Redazione |

Incendio Notre Dame

In queste ore di grande confusioni tutti stanno dicendo la propria sui social a proposito dell’incendio Notre Dame a Parigi, avanzando addirittura l’ipotesi che possa trattarsi di un attentato. In un contesto così delicato, bisogna fermarsi un attimino sulle cause che hanno fatto andare a fuoco parte della struttura, perché nella settimana Santa è facile lasciarsi trasportare dalle emozioni e dalle ipotesi avventante. A maggior ragione in un momento storico particolare come quello che stiamo vivendo, con le tensioni crescenti tra etnie e religioni differenti.

Dopo aver parlato dell’infelice tweet da parte di Donald Trump, come avrete notato dal nostro articolo pubblicato poco fa, tocca dunque analizzare un altro aspetto importante in merito all’incendio Notre Dame a Parigi. Parlare di possibile attentato, ovviamente di matrice islamica, non fa altro che alimentare odio in modo ingiustificato. Anche Agi in giornata ha riportato i primi riscontri sul campo da parte dei Vigili del Fuoco impegnati ad arginare le fiamme, secondo cui tutto sarebbe nato

Riportando la fonte in questione, infatti, possiamo affermare che al momento lo scenario più probabile punti il dito su cause soggiacenti all’incendio Notre Dame “potenzialmente legate” al cantiere di ristrutturazione della guglia gotica. Proprio da quell’area, pochi giorni fa, sono state tirate giù 16 statue di stagno. Chiaramente ne sapremo di più solo nei prossimi giorni, ma la soluzione dell’attentato al momento non viene nemmeno presa in considerazione.

In conclusione, alla bufala che alimenta ulteriori tensioni e odio, parlando appunto di possibile attentato con l’incendio Notre Dame a Parigi, è opportuno rispondere con l’unica cartolina bella giunta dalla capitale francese quest’oggi, andando al dì là delle polemiche sulle cause del fuoco. Ci riferiamo all‘applauso che i parigini in serata hanno riservato ai tantissimi vigili del fuoco impegnati a limitare i danni del rogo. Ecco le immagini in questione grazie al contributo dei colleghi di Fanpage.

Latest News