Inarrestabili test sul magnete nel vaccino: tutti con moneta e calamita contro i poteri forti

di Redazione Bufale |

magnete nel vaccino
Inarrestabili test sul magnete nel vaccino: tutti con moneta e calamita contro i poteri forti Bufale.net

Sempre caldo il tema del magnete nel vaccino Covid, con tanto di test utilizzando moneta e calamita. Sta circolando, nelle ultime ore, sul web un video su Youtube in cui una donna spiega come all’interno dei vaccini ci sia un magnete, infatti nella zona in cui viene effettuata la puntura se si pone una moneta da 50 centesimi, questa si attacca. Tocca dunque riprendere il nostro articolo della scorsa settimana, alla luce di un ulteriore contenuto virale.

Come smentire i complottisti sul magnete nel vaccino: tra studi, moneta e calamita

Tesi che già qualche tempo fa era stata ipotizzata da diversi no-vax, dando vita ad una vera e propria sfida, la “Vaccine Magnete Challenge“, in cui ognuno doveva testimoniare attraverso una foto come un semplice magnete rimanesse attaccato nel punto esatto in cui era avvenuta la puntura per il vaccino.

Una teoria assurda quella del magnete nel vaccino che ha preso sempre più piede in tutto il mondo, tra negazionisti e no-vax. E che è ritornata in auge in queste ore proprio per questo video diffuso da questa sorta di youtuber italiana, evidenziando come qualcosa di strano venga iniettato con i vaccini anti-Covid-19 all’interno dell’organismo umano. I complottisti ovviamente vanno a nozze con queste teorie, dimostrando come ci siano le provi evidenti di questo magnete che rimane attaccato al braccio dopo aver effettuato il vaccino anti-Covid-19.

Diversi scienziati però hanno spiegato come ciò non possa essere assolutamente possibile. Basti pensare allo studio di The Science Times. I vaccini non sono assolutamente magnetici e se si dovesse dar adito a quanto affermato da questi soggetti no-vax, dal punto di vista scientifico nel punto in cui viene attaccato questo magnete nel vaccino, la parte di tessuto epidermico dovrebbe gonfiarsi. Inoltre l’iniezione di materiale magnetico all’interno dell’organismo umano è un processo alquanto doloroso.

Questa teoria complottista sui vaccini anti-Covid-19 è sempre più diffusa e purtroppo viene ripresa sui social spesso come il vangelo, ma come sempre bisogna prendere tutte le notizie che leggiamo con la dovuta attenzione, informandoci prevalente sulle fonti, il rischio insomma di ricondividere cose non vere è sempre molto alto. Qui di seguito il video in questione, invitando tutti a stoppare test con moneta e calamita per dimostrare la presenza di magnete nel vaccino.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News